Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    TUTTI I NOMI Michele Farina come prezzemolino: ieri sera, da Gianpiero Zinzi all'hotel Vanvitelli


      L’ex sindaco di Maddaloni è, infatti, dirigente del Mpa e poco meno di 3 mesi fa era in prima fila ad ascoltare Matteo Renzi a Caserta. Riunione ristretta del candidato Udc alle elezioni comunali con diversi amministratori, organizzata da Felice del Monaco. C’era anche il matesino Massimo Di Franco, già consigliere provinciale del centrosinistra […]

    Nelle foto, da sinistra, Michele Farina e Gianpiero Zinzi

     

    L’ex sindaco di Maddaloni è, infatti, dirigente del Mpa e poco meno di 3 mesi fa era in prima fila ad ascoltare Matteo Renzi a Caserta. Riunione ristretta del candidato Udc alle elezioni comunali con diversi amministratori, organizzata da Felice del Monaco. C’era anche il matesino Massimo Di Franco, già consigliere provinciale del centrosinistra in quota De Franciscis

    Caserta – Non una convention, non un caminetto, ma una riunione ampia e aperta a una ventina di amministratori comunali, consiglieri e assessori. Persone non direttamente riconducibili all’Udc, ma che all’Udc e, soprattutto a Gianpiero Zinzi intendono fornire il loro appoggio elettorale.

    L’organizzazione è stata curata da Felice Del Monaco, ex segretario amministrativo del Pd, oggi approdato ai lidi zinziani.

    Tra le persone, presenti, anche l’ex sindaco di Maddaloni, Michele Farina, il quale nonostante sia formalmente un dirigente provinciale del Mpa, sembra essere assalito da qualche mese da una sorta di sindrome da collocazione politica.

    Ce lo ricordiamo, infatti, a novembre, presente nel teatro comunale di Caserta al comizio di Matteo Renzi. Ieri sera, al Vanvitelli, sedeva al cospetto di Gianpiero Zinzi. Una presenza, quella di Michele Farina, collegabile, probabilmente anche alle prossime elezioni comunali di Maddaloni.

    Città, in cui, in questo momento la pretesa leadership di Maria Letizia non riesce ad affasciare tutte le componenti del partito.

    Un’altra presenza significativa  alla riunione di ieri sera,  quella del matesino Massimo Di Franco, ex consigliere provinciale del centro sinistra, al tempo della presidenza De Franciscis. 

    Pure presente Michele Zannini, ex sindaco di Mondragone, attuale presidente provinciale delle Acli, ma, soprattutto, ex esponente del Pd. Nessuna sorpresa in questo caso, dato che sia Michele Zannini, che suo figlio Giovanni, già da molti mesi lavorano a stretto contatto di gomito con l’Udc, con il loro gruppo civico mondragonese, Proposta Democratica.

    Presenti anche i fratelli Enzo e Maurio Cappello. Il primo, figlio di Dante Cappello e cugino omonimo del sindaco di Piedimonte targato Pd. Enzo Cappello, in passato, ha ricoperto la carica di assessore regionale.

    G.G.

    PUBBLICATO IL: 5 febbraio 2013 ALLE ORE 14:48