Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    MARZANO APPIO. In 9 abbandonano Eugenio Ferrucci, che resta in corsa per la carica di sindaco con due soli candidati in lista


          MARZANO APPIO – Il sindaco Eugenio Ferrucci, nella corsa alle amministrative, è riuscito a trattenere 2 candidati, mentre altri 9 degli amministratori facenti parte della sua maggioranza gli hanno detto addio. Il record di Ferrucci, conseguito per esser stato abbandonato da un esorbitante numero di amministratori, lo vede primeggiare in tutti i comuni […]

    Eugenio Ferrucci

    Eugenio Ferrucci

     

     

     

    MARZANO APPIO – Il sindaco Eugenio Ferrucci, nella corsa alle amministrative, è riuscito a trattenere 2 candidati, mentre altri 9 degli amministratori facenti parte della sua maggioranza gli hanno detto addio.

    Il record di Ferrucci, conseguito per esser stato abbandonato da un esorbitante numero di amministratori, lo vede primeggiare in tutti i comuni del territorio montano chiamati al voto.

    La scesa in campo di Ferrucci, tesa alla continuazione del suo attuale mandato istituzionale, che volge al termine, si sta rivelando per lui, noto medico di base del paese, una caduta di stile e di presenze: al momento, infatti, al suo fianco risultano solo gli amministratori- candidati Antonio Angelone, Enzo Romano ed infine il consigliere d’opposizione Carmine Caldarone.

    Gli altri 9: Bruno De Santis, Giovanni Leardi, Elio Integlia, Anna Carcieri, Luigi De Maio, Antonio Pascale, Carmine Nicolò, Filomena Fineani , Antonio Laurenza, ognuno per le proprie motivazioni, hanno scelto di non presentarsi all’elettorato nella lista del sindaco Ferrucci.

    Questo dato di fatto sta condizionando la preparazione di altre liste, da parte di chi ha voluto abbandonare il vecchio ed obsoleto percorso politico amministrativo. Al momento, ai nastri di partenza sono piazzati il sindaco Ferrucci con tre candidati, e Antonio Conca, con una marea di candidati, da cui potrebbe scaturire un altro eventuale candidato alla carica di primo cittadino.

    Ferrucci, questa volta, potrebbe essere schiacciato dalla candidatura a sindaco del suo vice Giovanni Leardi, in quanto tanti residenti ripongono in lui la fiducia utile a portarlo alla conquista del tricolore.

     

    Anna Izzo

    PUBBLICATO IL: 6 aprile 2014 ALLE ORE 13:13