Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    MARCIANISE – Sviluppo, la ricetta di De Angelis: “Uscire dall’Asi e rilanciare il commercio locale”


          Il candidato del centro destra ai cittadini: ”Prendete le distanze da chi vi chiede di favorirlo per favorirvi personalmente” MARCIANISE - Battute finali per la campagna elettorale del candidato sindaco del centro destra Antonio De Angelis. Agli sgoccioli di un’avventura, per certi versi infuocata, il medico neurologo ha deciso di accantonare per […]

     

     

     

    Il candidato sindaco Pdl, De Angelis con i suoi ragazzi

    Il candidato del centro destra ai cittadini: ”Prendete le distanze da chi vi chiede di favorirlo per favorirvi personalmente”

    MARCIANISE - Battute finali per la campagna elettorale del candidato sindaco del centro destra Antonio De Angelis.

    Agli sgoccioli di un’avventura, per certi versi infuocata, il medico neurologo ha deciso di accantonare per una volta i programmi per la città e di  parlare direttamente ai suoi concittadini: “Sono entrato nelle vostre case ed ho parlato con voi: sicuramente questi saranno i ricordi più preziosi che porterò con me. Il percorso intrapreso però può non finire, ma continuare e rappresentare l’inizio di una nuova storia.  Il prossimo appuntamento elettorale, qualora lo vogliate, può diventare l’inizio di un vero cambiamento”.

    Di cosa si tratti, il candidato del centro destra lo spiega subito dopo:

    “Un cambiamento che prima che dei fatti, sarà delle idee. Prendete le distanze da chi vi chiede di favorirlo per essere favoriti personalmente. Chi si candida alla guida della città non sarà mai in grado di sistemare i singoli, ma potrà, se lo vorrà, creare uguaglianza nelle opportunità. Questo è il mio obiettivo, nella coscienza che non esiste vera libertà senza giustizia sociale”.

    Su quali siano le modalità per raggiungere l’obiettivo, De Angelis ha le idee chiare: “Il programma che abbiamo approntato mira proprio a realizzare un pieno sviluppo del territorio. Prevede per esempio: la rivitalizzazione del centro storico e dei quartieri periferici; il rilancio del commercio locale; la revisione dell’accordo di programma con l’Ise; l’uscita dal Consorzio Asi per una gestione comunale del territorio; l’estensione della rete metano alle zone non asservite; la realizzazione in zona industriale di strutture per il commercio ed artigianato con agevolazioni per la costruzione dei capannoni; la  riqualificazione ed adeguamento di tutti i plessi scolastici comunali.

    Noi siamo in grado di attuare tutto ciò.  Come avrete notato, molti sono stati i rappresentanti istituzionali che sono venuti a trovarmi in queste settimane e che hanno dato piena adesione alle nostre proposte. Non ultima l’on. Nugnes che ha già condiviso l’idea di stipulare protocolli d’intesa tra Comune e Regione per dare incentivi alle cooperative di giovani agricoltori. Non mi piace perdere tempo in chiacchiere, io preferisco agire. Ricordatevi, quando andrete a votare, che l’unione fa la forza e che siamo tutti parte di una sola squadra”.

     

     

    PUBBLICATO IL: 24 maggio 2013 ALLE ORE 7:08