Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    MADDALONI – Gennaro Cioffi, Cafarelli, Vinciguerra: il caldoriano Massimo Grimaldi “convoca” a cena la sindaca De Lucia anche per parlare di Iap


          Momento politico complesso, in cui, da un lato, la prima cittadina ha la necessità di costruire un rapporto intenso con il governatore Caldoro, dall’altro non può, per il momento, dare un assessore al trio. Si tratta sui problemi con la società di riscossione     MADDALONI – Da qualche giorno si parla […]

     

     

    Da sinistra: Gennaro Cioffi, Vinciguerra e Massimo Grimaldi

     

    Momento politico complesso, in cui, da un lato, la prima cittadina ha la necessità di costruire un rapporto intenso con il governatore Caldoro, dall’altro non può, per il momento, dare un assessore al trio. Si tratta sui problemi con la società di riscossione

     

     

    MADDALONI – Da qualche giorno si parla insistentemente di una cena che dovrebbe svolgersi, tra stasera, venerdì, e la prossima settimana, tra il sindaco, Rosa De Lucia, i tre consiglieri del neo gruppo Gennaro Cioffi, Teresa Cafarelli e Vinviguerra e il consigliere regionale caldoriano Massimo Grimaldi.

    Tendiamo ad escludere che l’evento gastronomico possa celebrarsi stasera, visto che Grimaldi, tutto sommato, è ancora uno sposo giovane, e la ottima collega Alessadra Cappabianca dovrebbe, in linea di massima, tenerlo al guinzaglio.

    Ma l’incontro ci sarà perchè è nei fatti che il sindaco De Lucia, la quale, stamattina, in conferenza stampa ha ridabito di apaprtenere a Forza Italia, ma probabilmente si riferiva alla Forza Italia di Caldoro e non a quella di Cosentino, ha bisogno di stabilire relazioni cordiali e fluide con la Regione Campania, per ottenere finanziamenti e sostegni.

    Grimaldi, che gioca la sua partita, ha messo gli occhi su questi consiglieri comunali, perchè si prepara alla prossima campagna elettorale per le regionali che si terranno l’anno prossimo.

    Si parlerà di diverse cose, ma sicuramente dalla discussione non potrà mancare un argomento. Il rapporto tra il Comune di Maddaloni e la concessionaria privata per la riscossione dei tributi Iap, di cui Cioffi è sicuramente un grande estimatore, in considerazione del fatto che la sua consorte è nel ramo.

    Vedremo nei prossimi giorni di controllare, quale cartina al tornasole di questa riunione, un eventuale ammorbidimento della posizione dell’amministrazione comunale e della maggioranza sulla Iap.

    Per quanto riguarda le poltrone, è chiaro che Cioffi ha costruito questo gruppo allo scopo di ottenerne una in giunta comunale.

    Per il momento, la sindaca gli ha detto che di posto non ce n’è, ma se Massimo Grimaldi dovesse appassionarsi, magari mano mano che ci si avvicina alla data delle elezioni regionali, alle sorti di questo trio di consiglieri comunali, allora il discorso potrebbe mutare.

     

    G.G.

     

     

    PUBBLICATO IL: 14 febbraio 2014 ALLE ORE 18:36