Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    MADDALONI ALLE ELEZIONI/ Nuova organizzazione della macchina comunale, Pisani: “Abbiamo gli uomini giusti al posto sbagliato”


      COMUNICATO STAMPA –  Il candidato a sindaco si impegna ad una razionalizzazione degli uffici che tenga conto delle competenze «Il personale del Comune di Maddaloni è tra i più qualificati della provincia di Caserta. L’unico problema è che abbiamo gli uomini giusti al posto sbagliato a causa di cervellotiche decisioni della politica che hanno […]

     

    COMUNICATO STAMPA –  Il candidato a sindaco si impegna ad una razionalizzazione degli uffici che tenga conto delle competenze

    «Il personale del Comune di Maddaloni è tra i più qualificati della provincia di Caserta. L’unico problema è che abbiamo gli uomini giusti al posto sbagliato a causa di cervellotiche decisioni della politica che hanno anteposto altre questioni alla praticità del funzionamento della macchina amministrativa». Enrico Pisani, candidato sindaco delle liste Impegno comune e Insieme per Maddaloni smonta le polemiche che si sono sviluppate in questi giorni.

    «Non si possono ascrivere al personale responsabilità di scelte assurde nell’organizzazione degli uffici – ha spiegato Pisani – giusto per fare un esempio, mentre in tutte le parti d’Italia, l’ufficio Imu è tra i più grandi, in termini di personale, a Maddaloni ci sono appena un paio di dipendenti. Rispetto ad una mole di lavoro enorme, eventuali defaillance non possono essere attribuite al personale, ma a chi ha deciso, nei fatti, di sguarnire l’ufficio». Da qui l’impegno del candidato sindaco ad una razionalizzazione degli uffici che tenga conto delle competenze. «La mia macchina comunale sarà costruita tenendo conto delle grandi professionalità che si sono formate in questi anni, valorizzando le capacità che si sono consolidate nel tempo – ha spiegato – attraverso questo metodo, in pochi mesi sarà possibile mettere a regime un ente con risultati straordinari per la collettività senza andare ad alterare quelli che sono i budget di spesa per il personale».

    PUBBLICATO IL: 5 maggio 2013 ALLE ORE 14:44