Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    LE PRIMARIE FARSA DEL PD / 2000 preiscritti a SESSA AURUNCA, ad AVERSA un seggio nelle famigerate palazzine


      Un quadro autenticamente desolante. Chiunque vincerà, sarà un voto taroccato Caserta - Il Pd casertano non si sta facendo mancare nulla. Sapete quanti sono i preiscritti per le elezioni primarie che risultano stasera a Sessa Aurunca: più di 2000. Eppure non sono stati avvistati assembramenti fuori dagli uffici elettorali. Insomma Caserta ha 700 preiscritti registrati, […]

    Nelle foto, da sinistra, il consigliere regionale sessano Gennaro Oliviero e il consigliere comunale del Pd, Marco Villano

     

    Un quadro autenticamente desolante. Chiunque vincerà, sarà un voto taroccato

    Caserta - Il Pd casertano non si sta facendo mancare nulla. Sapete quanti sono i preiscritti per le elezioni primarie che risultano stasera a Sessa Aurunca: più di 2000. Eppure non sono stati avvistati assembramenti fuori dagli uffici elettorali. Insomma Caserta ha 700 preiscritti registrati, Sessa Aurunca 2000. Siccome di commenti ne ho fatti già troppi, andiamo al sodo: se a Gennaro Oliviero, Bersani non dà una candidatura con elezione sicura, il consigliere regionale socialista andrà con una tanica di benzina alla vecchia sede del Pci di Botteghe Oscure.

    Tra le altre cose a Sessa Aurunca ci sono 6 seggi elettorali, da 5 che ne erano stati ufficializzati 24 ore fa. A Caserta ce ne sono 7. Revisione della previsione. Se ad Oliviero non danno un seggio automatico alla Camera, oltre alla benzina, occorrerà anche una tanica di gasolio.

    Capitolo Aversa: a 48 ore dal voto sono stati cambiati tutti i presidenti. Evidentemente, quelli di Bersani si sono accorti che il consigliere comunale Villano aveva avuto troppo spazio nelle nomine, per cui tutti a casa, con altri presidenti, naturalmente collegati alla segreteria provinciale.

    Sempre ad Aversa e sempre a 48 ore dal voto, cancellati i seggi elettorali presso l’ampio spazio della palestra e redistribuzione sul territorio con una chicca: un bel seggio elettorale in quell’ameno luogo delle palazzine, dove albergano grandi fermenti politici e un confronto serrato sui temi forti della società.

    Il seggio nelle palazzine di Aversa sarà un autentico spettacolo!

    Ve lo scriviamo da un mese e lo scriviamo con il massimo rispetto delle persone che rappresentano il Pd. Queste elezioni primarie a Caserta sono elezioni truccate. Il loro risultato in qualsiasi modo si andrà a connotare, sarà taroccato.

    Domani altri numeri e altre barzellette.

    G.G.

    PUBBLICATO IL: 23 novembre 2012 ALLE ORE 19:46