Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    LA NOTA S.MARIA C.V – Munno parte male, cementificazione al cimitero in stile Mastrominico


        Come avevamo promesso ieri, abbiamo valutato con grande attenzione, nella considerazione di tutti gli antefatti storici, il comunicato del neo assessore che annuncia una gara europea per il cimitero. Neanche un rigo sulle cappelle cadenti S.MARIA C.V - Come ormai si sarebbe dovuto prevedere anche il neo assessore Munno non si distacca dall’andazzo […]

    Nella foto Mastrominico, il cimitero e Munno

     

     

    Come avevamo promesso ieri, abbiamo valutato con grande attenzione, nella considerazione di tutti gli antefatti storici, il comunicato del neo assessore che annuncia una gara europea per il cimitero. Neanche un rigo sulle cappelle cadenti

    S.MARIA C.V - Come ormai si sarebbe dovuto prevedere anche il neo assessore Munno non si distacca dall’andazzo messo in opera da questa amministrazione comunale continuatrice di quelle precedenti.

    In barba alla sbandierata discontinuità col passato l’assessore Munno , dimenticando le battaglie fatte dalle Associazioni di cui continua a proclamarsi appartenente a dispetto poi dei fatti, il primo progetto che ostentato con tanto di comunicato stampa non è altro che quello di cementificazione del cimitero ideato all’epoca da Campochiaro e che non è stato portato a termine solo per l’intervento della magistratura su chi aveva vinto quel project financing, cioè sugli imprenditori di San Cipriano d’Aversa, Mastrominico.

    Ricordiamo che in più occasioni, e proprio su suggerimento dell’attuale sindaco, che al temo no era sindaco e che utilizzava la buona fede che Casertace riponeva nei suoi programmi, abbiamo posto l’attenzione sull’argomento, in quanto,  concordavamo con le critiche dell’allora oppositore Biagio Di Muro alla costruzione dei 2000 loculi che per i costi elevati non sarebbero certamente potuti essere acquistati dai meno abbienti  per non parlare del fatto che sarebbero sorti in dispregio alle previsioni del prg per il cimitero che in quell’aria prevede la costruzione della nuova Chiesa , cosa che il ridicolo altare centrale previsto nel  project financing non può certo sostituire

    Nessun provvedimento si legge nel comunicato in merito alle cappelle dissestate e pericolanti che rendono indecoroso il cimitero di S. Maria C.V. Ma forse di queste cappelle  dovrebbe occuparsi l’assessore Rinaldi visto che si tratta di autentico decoro della città?

    G.G.

    PUBBLICATO IL: 4 giugno 2013 ALLE ORE 12:15