Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    LA CONVENTION UDC 4 / DA MONDRAGONE con furore, 50 seguaci di Federico, Mordacchini, Pagliaro, Zannini e Rizzieri alla corte di Zinzi junior


    Assente solo l’ex sindaco Michele Zannini impegnato in un convegno nazionale dell’Acli. Proposta Democratica precisa, dopo il caso Montezemolo: “Complimenti Gianpiero…, siamo presenti come osservatori”- CASERTA / MONDRAGONE – Questa volta quelli di Proposta Democratica, il movimento civico di Mondragone che fa capo a Giovanni Zannini, figlio dell’ex sindaco Michele, Alessandro Rizzieri e Francesco Lavanga, hanno […]

    Nelle foto, da sinistra Luigi Mordacchini con quelli dell’Udc di Mondragone e il convegno Udc

    Assente solo l’ex sindaco Michele Zannini impegnato in un convegno nazionale dell’Acli. Proposta Democratica precisa, dopo il caso Montezemolo: “Complimenti Gianpiero…, siamo presenti come osservatori”-

    CASERTA / MONDRAGONE – Questa volta quelli di Proposta Democratica, il movimento civico di Mondragone che fa capo a Giovanni Zannini, figlio dell’ex sindaco Michele, Alessandro Rizzieri e Francesco Lavanga, hanno partecipato in massa al meeting dell’Udc, Belle Speranze per l’Italia, presso il Crowne Plaza di Caserta, dove Pier Ferdinando Casini (come ha sottolineato il collega Giovanni Vanore nel suo articolo ndr), ha concesso una vera e propria investitura a Gianpiero Zinzi, figlio di Domenico Zinzi, presidente della Provincia di Caserta.

    Da Mondragone è partito un autobus con 50 sostenitori e osservatori, guidati da Luigi Mordacchini e dal neo consilgiere provinciale Camillo Federico. Al meeting, nonostante fosse stato invitato personalmente dal presidente della Provincia, Zinzi, non ha partecipato l’ex sindaco di Mondragone, Michele Zannini, in quanto impegnato a Massa Carrara dove si sta svolgendo un convegno nazionale dell’Acli.

    Quelli di Proposta Democratica hanno partecipato come osservatori al meeting dell’Udc. E’ stato lo stesso Giovanni Zannini a precisarlo, al fine di evitare equivoci politici dopo la trasferta romana alla corte di Luca Cordero di Montezemolo.

    Oltre al gruppo dei centristi, alla corte di Giampiero Zinzi, erano presenti il consigliere comunale Udc, Sandro Pagliaro, assieme a Rino Marotta, Salvatore Ceraldi, Luigi Beatrice, Renato Zarrillo, Raffaele Zeoli, Geremia Beatrice, Carlo Sommella, Pasquale Pietropaolo e altri ancora.

    Alla fine della trasferta casertana i centristi mondragonesi hanno deciso di complimentarsi con Giampiero Zinzi e mediante Camillo Federico sosterranno in Provincia e sul territorio le direttive di Casini.

    Massimiliano Ive

    PUBBLICATO IL: 1 dicembre 2012 ALLE ORE 20:00