Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    La carta segreta di Donato Affinito: l'endorsement secco di Lucrezia Cicia


    L’esponente della città capoluogo, del Pdl, prova ad avere un numero buono ella lista del partito, alle elezioni politiche. Donato, talent scout,  la consigliera comunale, al riguardo ricorda: “Fu lui che mi fece tesserare.” Donato Affinito ci crede ancora, ritiene di avere tutti i requisiti per essere candidato al Parlamento nella lista del Pdl. Canidato, […]

    Donato Affinito e Lucrezia Cicia

    L’esponente della città capoluogo, del Pdl, prova ad avere un numero buono ella lista del partito, alle elezioni politiche. Donato, talent scout,  la consigliera comunale, al riguardo ricorda: “Fu lui che mi fece tesserare.”

    Donato Affinito ci crede ancora, ritiene di avere tutti i requisiti per essere candidato al Parlamento nella lista del Pdl. Canidato, non tra i riempitivi, come già successe al Senato nel 2008, ma tra coloro che andranno a rappresentare il partito di Berlusconi, alla Camera e al Senato.

    Affinito in questi ultimi giorni ha cercato di trovare i sostegni giusti, che potessero andare anche al di là, di quello amichevole, che il vescvo Farina ha potuto esplicitare facendo qualche telefonata.

    Ma la sua arma totale, Affinito, se la gioca l’ultimo giorno e si chiama Lucrezia Cicia, fresca di compleanno, festeggiato in un party all’interno nel nuovo Bar Margherita nei giorni scorsi.

    Donato Affinito si prepara per la candidatura nelle liste del PDL Campano per rappresentare a livello nazionale la sua città Caserta arrivano vari consensi sia dalla cittadinanza che da voci autorevole di rappresentati politici della provincia campana. Prima tra tutti Lucrezia Cicia, vice capo gruppo del PDL di Caserta, Consigliere comunale e funzionario provinciale del PDL. La Cicia, considera Affinito una sorta di padre, naturalmente putatvo, naturalmente politico. “Mi ricordo che all’inizio della mia militanza politica mi sono rivolta a lui per tesserami, quindi è da molti anni che lavora attivamente sul territorio prima tra le file di Forza Italia e poi del PDL. Io penso che la sua sia una candidatura naturale e meritata e sarebbe una dimostrazione di riconoscenza del partito.”

    PUBBLICATO IL: 19 gennaio 2013 ALLE ORE 12:42