Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    IL CONSIGLIO COMUNALE DI MONDRAGONE / Marquez nega la convocazione: “La richiesta non rispetta le norme”. L’ira di Fusco: “Schiappa dimettiti”


      Polemiche dopo l’invio di una nota da parte del presidente del Consiglio. Ormai è evidente, si sta tentando di prendere tempo concludere le trattative politiche in corso per ricucire la maggioranza.   MONDRAGONE – La storia della convocazione del Consiglio comunale di Mondragone ha assunto le caratteristiche di un tormentone politico che sembra non avere […]

    Nelle foto, Mario Fusco e Giovanni Schiappa

     

    Polemiche dopo l’invio di una nota da parte del presidente del Consiglio. Ormai è evidente, si sta tentando di prendere tempo concludere le trattative politiche in corso per ricucire la maggioranza.

     

    MONDRAGONE – La storia della convocazione del Consiglio comunale di Mondragone ha assunto le caratteristiche di un tormentone politico che sembra non avere una fine; una sorta di romanzo incompiuto come Via col vento…  nel quale “dopotutto… domani è un altro giorno“.

    Nella struggente vicenda della pubblica Assise mondragonese si intersecano le annose questioni degli accertamenti Tarsu, della crisi politica in maggioranza (vedi il caso del consigliere Piazza) e    dei tentativi, ormai, banali del presidente del Consiglio comunale, Pasquale Marquez di prendere tempo, al fine di consentire al sindaco Giovanni Schiappa di chiudere le trattative in corso per ricucire e consolidare i vecchi rapporti politici con gli schieramenti che hanno consentito alla fascia tricolore di vincere le elezioni.

    Una nota scritta dal presidente del parlamentino locale e indirizzata ai consiglieri tutti, in risposta all’ennesimo tentativo di convocare il Consiglio comunale, sta letteralmente  sollevando un polverone di polemiche, in quanto ancora una volta Marquez ha richiesto delucidazioni e integrazioni per poter riunire la  pubblica assemblea.

    Immediata è stata la reazione  del consigliere Mario Fusco, che ha commentato con una sua nota, la suddetta presa di posizione del presidente del Consiglio Comunale. Dopo l’ennesima richiesta di convocazione del Consiglio Comunale per poter discutere degli accertamenti TARSU….l’ennesimo diniego. Sindaco dimettiti se non hai una maggioranza! Marquez vergognati!!!! … Sono disgustato, conclude Fusco – nulla è valso ogni personale atteggiamento da pontiere, di collaborazione, di ricerca di intesa con il sindaco e la sua giunta, perché forte avvertivo il senso del dovere e della responsabilità verso il difficilissimo e tristissimo momento per tantissime famiglie mondragonesi“. 

    In calce al nostro articolo riportiamo il testo integrale della nota di Marquez nella quale chiede ai consiglieri di minoranza di proporre una richiesta di convocazione rispettosa delle norme previste nel regolamento comunale.

    Massimiliano Ive

     

    PUBBLICATO IL: 22 marzo 2013 ALLE ORE 22:48