Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Il caso del quarto assessore Pdl può aprire una crisi anche al Comune di Caserta. Tremano le poltrone in giunta comunale di Casale e Parisella


    Più tardi verso le 13 l’incontro tra la delegazione del Pdl, guidata da Nicola Garofalo e il presidente della Provincia. Una parte sostanziale del partito chiede a Giuliano e Polverino di dare un chiaro significato politico a quello che il presidente della Provincia risponderà in merito alla questione della rappresentanza in giunta provinciale del partito […]

    Nelle foto, da sinistra, Nicola Garofalo e Domenico Zinzi

    Più tardi verso le 13 l’incontro tra la delegazione del Pdl, guidata da Nicola Garofalo e il presidente della Provincia. Una parte sostanziale del partito chiede a Giuliano e Polverino di dare un chiaro significato politico a quello che il presidente della Provincia risponderà in merito alla questione della rappresentanza in giunta provinciale del partito di maggioranza relativa

    Caserta – Sarà un battesimo del fuoco quello che attende Nicola Garofalo, nella veste di facente funzione di vicecaporeggente del gruppo Pdl in Consiglio provinciale. Garofalo stamattina, incontrerà Zinzi, non sappiamo se accompagnato o meno da Pasquale Giuliano. Dovrebbe porre sul tavolo la questione del quarto assessorato, quello che Zinzi non vuol dare, non tanto a Filippo Mazzarella, ma non vuole dare soprattutto al Pdl.

    E in questa, che solo apparentemente  è una semplice sfumatura, risiede, invece, la delicatezza della missione di Nicola Garofalo, che stamattina è chiamato a ragionare in termini politici. Dopo il clamoroso errore di consentire ai 3 assessori nominati di andare in giunta, oggi, la tenuta delle relazioni tra il ticket Giuliano-Polverino e una larga parte del partito che ha determinato e tutelato questo nuovo equilibrio interno, dipende proprio da una seria sterzata nella direzione di una gestione autenticamente politica di questo problema.

    Per dirla in parole povere, se Zinzi si rifiuta di nominare il quarto assessore in quota Pdl, questo partito dovrà ripensare ad altri equilibri, a partire da quelli al Comune di Caserta, dove a fronte di 3 consiglieri comunali, l’Udc conta 2 assessori in giunta.

    Nelle prossime ore vi informeremo sugli esiti degll’incontro fissato verso le 13.

    Gianluigi Guarino

    PUBBLICATO IL: 19 ottobre 2012 ALLE ORE 13:22