Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    GRAZZANISE/ Massaro tra i pochi dell’ex maggioranza che “parlano”: “Occhio ai bandi su informagiovani e sicurezza stradale”


        Adesso le forze politiche del territorio, dopo le scaramucce, premature, sui “nomi” e sulle beghe interne di sezione, avranno il compito di sollecitare la terna commissariale affinché affronti e risolvi quelle questioni scomode che, in questi mesi convulsi, sono rimaste appese gravando sulla vivibilità del paese   GRAZZANISE – Tra i pochi consiglieri […]

     

    Nella foto Davide Massaro e il commissario Quaranta

     

    Adesso le forze politiche del territorio, dopo le scaramucce, premature, sui “nomi” e sulle beghe interne di sezione, avranno il compito di sollecitare la terna commissariale affinché affronti e risolvi quelle questioni scomode che, in questi mesi convulsi, sono rimaste appese gravando sulla vivibilità del paese

     

    GRAZZANISE – Tra i pochi consiglieri dell’ex maggioranza che, nonostante le dimissioni, nonostante lo scioglimento, hanno cercato, e cercano tuttora, di continuare  la propria attività politica, sollecitando gli organi che traghetteranno il comune, per almeno 18 mesi, fino alle nuove elezioni , a fruire di bandi e finanziamenti vari, compare, senza dubbio, Davide Massaro.

    Questa volta i bandi che Massaro,  ex consigliere delegato alle politiche giovanili, ci segnala  riguardano informagiovani, pubblicato sul bollettino n. 18 del 2 aprile 2013, per il finanziamento di progetti pilota di accompagnamento giovanile in un’ottica di rete e i relativi allegati, e sicurezza, pubblicato sul burc n° 18 del 2013, per l’assegnazione, ai c omuni e alle province della regione Campania, dei finanziamenti previsti dal 4° e 5° Programma del Piano nazionale della sicurezza stradale.

    Riguardo l’informagiovani, “i contributi – dice Massaro – sono diretti al finanziamento di progettualità che possano adeguatamente contribuire allo sviluppo dei giovani, promuovendone la crescita, la formazione, l’inserimento e la piena partecipazione alla vita culturale, sociale ed economica delle comunità territorialiI termini per la presentazione delle domande e della documentazione scadranno il prossimo 15 giugno”

    Sulla questione sicurezza invece, l’ex consigliere, evidenzia come questo progetto potrebbe servire alla messa in sicurezza della SP1 (Brezza-S.Andrea del Pizzone), la SP 158, la SP147 ela SS264. “L’occasione è da non perdere – confida Massaro – potremmo dotare quelle strada di un’ illuminazione decente, almeno nei pressi delle abitazioni e degli ingressi poderali di Brezza e del Borgo Appio, potremmo impiantare  guardrail a norma e  nuovi segnalatori catarifrangenti”

    I comuni e le province della regione Campania, per accedere ai cofinanziamenti del Piano nazionale della sicurezza stradale, possono presentare proposte progettuali entro  le ore 12,00 del giorno 5 giugno 2013

    Giuseppe Tallino

    PUBBLICATO IL: 6 aprile 2013 ALLE ORE 10:53