Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    ESCLUSIVA / Pd casertano in conclave per esaminare le giustificazioni dei 1431 che chiedono di votare domani al ballottaggio delle primarie


        Entriamo già nella notizia, quasi tirati per i capelli, da una raffica di telefonate che si lagnavano del fatto che qualcuno ha scritto che gli aspiranti votanti siano solo una trentina.  Caserta – La commissione elettorale del Pd casertano, è riunita da diverse ore per esaminare le 1431 richieste di voto, presentate da […]

     

     

    Nelle foto, da sinistra, Dario Abbate e Carlo Marino, cioè i due maggiori sostenitori, rispettivamente, di Bersani e Renzi

    Entriamo già nella notizia, quasi tirati per i capelli, da una raffica di telefonate che si lagnavano del fatto che qualcuno ha scritto che gli aspiranti votanti siano solo una trentina. 

    Caserta – La commissione elettorale del Pd casertano, è riunita da diverse ore per esaminare le 1431 richieste di voto, presentate da persone che al voto non sono andate nel primo turno delle primarie di domenica scorsa.

    L’esame, come è ormai noto ai più, visto che questo è stato oggetto di polemiche che hanno riempito paginate di giornali e ogni singolo Tg e talk show, riguarda le giustificazioni presentate da ognuno dei 1431 richiedenti.

    1431 in tutta la provincia di Caserta, e non 38 o 39, come ha scritto qualcuno stamattina, costringendo Casertace, letteralmente investita da telefonate di precisazione, come se la stronzata l’avessimo scritta noi, a produrre questo primo articolo in un orario in cui non era ancora programmato.

    Naturalmente, sono soprattutto i sostenitori di Renzi ad auspicare che la commissione elettorale dia il più alto numero possibile di placet al voto, dato che, come abbiamo pure visto nei giorni scorsi, è proprio Renzi a spingere per nuove iscrizioni, così come è chiaramente emerso nella vicenda delle pagine di pubblicità a pagamento acquistate da sostenitori del sindaco di Firenze sulle maggiori testate nazionali.

    G. G. 

    PUBBLICATO IL: 1 dicembre 2012 ALLE ORE 16:18