Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    ESCLUSIVA-MONDRAGONE,Terremoto al Comune di Mondragone: l’affidamento diretto alla “Engineering Tributi SPA” potrebbe raggiungere quota 400mila euro


      I consiglieri UDC Alessandro Pagliaro e Luigi Beatrice, il segretario cittadino Udc Luigi Mordacchini, l’avvocato Giovanni Zannini, tutta la coalizione di centro e Danilo Napolitano del FLI non ci stanno e chiedono chiarimenti urgenti al Sindaco in consiglio comunale. Ma il sindaco Giovanni Schiappa e il presidente del consiglio Pasquale Marquez non portano in […]

     

    da sinistra, il sindaco Giovanni Schiappa, il presidente del consiglio comunale Pasquale Marquez, il consigliere provinciale UDC Camillo Federico, il consigliere comunale UDC Alessandro Pagliaro

    I consiglieri UDC Alessandro Pagliaro e Luigi Beatrice, il segretario cittadino Udc Luigi Mordacchini, l’avvocato Giovanni Zannini, tutta la coalizione di centro e Danilo Napolitano del FLI non ci stanno e chiedono chiarimenti urgenti al Sindaco in consiglio comunale. Ma il sindaco Giovanni Schiappa e il presidente del consiglio Pasquale Marquez non portano in Assise l’interrogazione dei centristi(allegata alla fine dell’articolo) per prendere tempo.

     

     MONDRAGONE- La Coalizione di Centro (UDC – FLI – PROPOSTA DEMOCRATICA), per il tramite del consigliere comunale Dott. Alessandro Pagliaro, chiede di dichiarare la nullità della cessione di contratto tra la Gestin e la Engineering Tributi Spa per violazione dell‘art. 118 del Dl.vo 163/2006, non sussistendo nel caso in esame le tipiche condizioni per la cessione di contratto pubblico. Inoltre si contesta, da parte del consigliere Pagliaro, il grave ritardo con cui l’amministrazione Schiappa ha messo mano ai condoni – soprattutto quelli degli stabilimenti balneari – tenuto conto che dalla scorsa estate si sa essere in corso una forte inchiesta giudiziaria finalizzata ad accertare le responsabilità degli abusi e le legittimità delle concessioni provvisoria di anno in anno rilasciate. Pagliaro punta il dito contro l’amministrazione che, a suo dire, ha dormito per un anno ricordandosi solo il 03.06.2013 di dare mandato – peraltro con procedura di affidamento diretto di dubbia legittimità in quanto avrebbe ad oggetto un valore non dichiarato ma che presumibilmente si aggirerebbe su parametri economici per i quali non consentito affidamento se non attraverso procedura selettiva aperta. Nell’ interrogazione, altresì, si chiede di sapere come mai ci si sia determinati a spendere denaro pubblico con un affidamento ad una società esterna incaricata di valutare pratiche di condono per le quali ci si poteva rivolgere tranquillamente alle figure professionali pure presenti in pianta organica.

     

    clicca qui per leggere l’interrogazione consiliare proposta dalla coalizione di Centro: ENGINEERING Determina

     

    PUBBLICATO IL: 20 giugno 2013 ALLE ORE 1:39