Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Agg. 13.27 ESCLUSIVA / MONDRAGONE – Schiappa "sigilla" il Consiglio. La rivolta di Napolitano e i consiglieri ora si riuniscono al bar di fronte alla sala consiliare


      Agg. 13.27 – NAPOLITANO SCRIVE A CASERTACE E ROMPE CON MARQUEZ E SCHIAPPA SUL CONGELAMENTO DELLA PUBBLICA ASSISE. Il consigliere Francesco Supino, invece: “Ci riuniamo nel bar perchè il sindaco ha paura del confronto con noi e con la sua maggioranza sui temi della città” . Stamane, domenica, riunione straordinaria e conferenza stampa delle minoranze   Aggiornamento […]

     

    Nelle foto, da sinistra Francesco Supino, e i consiglieri Mascolo e Napolitano

    Agg. 13.27 – NAPOLITANO SCRIVE A CASERTACE E ROMPE CON MARQUEZ E SCHIAPPA SUL CONGELAMENTO DELLA PUBBLICA ASSISE. Il consigliere Francesco Supino, invece: “Ci riuniamo nel bar perchè il sindaco ha paura del confronto con noi e con la sua maggioranza sui temi della città” . Stamane, domenica, riunione straordinaria e conferenza stampa delle minoranze

     

    Aggiornamento 13.27 – Appare incredibile e, caro Direttore, mi sforzo di non crederci: Il Presidente del Consiglio Comunale di Mondragone, con una furbizia degna di altra scuola, ha eluso la convocazione del Consiglio Comunale, richiesta da tutti i Consiglieri Comunali di opposizione.

    Non so se dietro l’operazione MARQUEZ vi è una regia diversa,  se ciò fosse sarebbe la consacrazione della definitiva sepoltura della DEMOCRAZIA.
    Egregio Direttore non posso condividere tale atteggiamento del Presidente del Consiglio.
    La stella polare della mia azione amministrativa è sempre stata: Il rispetto delle regole, la democrazia partecipativa ed il
    confronto.

    Se evitiamo il confronto fra le varie idee quando potremmo dire chi ha ragione e chi ha torto?
    La Gente, il Popolo, come farà a giudicarci se noi evitiamo anche la proposizione di proposte?
    Se questa posizione assurda ed anti democratica fosse reiterata nel tempo, certamente ne trarrò le dovute conseguenze.
    NON MI RICONOSCO POLITICAMENTE INSIEME A CHI ADOTTA QUESTE SCELTE.

    Agostino Gerardo Napolitano
    Consigliere Comunale-Capogruppo NPSI

    IL NOSTRO ARTICOLO DI OGGI
    MONDRAGONE – Non ci dilungheremo più di tanto sulla questione del consiglio comunale di Mondragone che non si convoca ormai da mesi. Le ragioni si conoscono. Schiappa teme che sulla vicenda Tarsu, non solo sarà costretto a sorbirsi gli attacchi delle minoranze, rappresentate da Mario Fusco, Achille Cennami e Camillo Federico, che stamane, domenica, hanno tenuto una conferenza stampa sul caso politico mondragonese, ma che ci sia anche qualcuno che dai banchi della maggioranza: quali il consigliere Piazza (ex coordinatore cittadino landolfiano del Pdl, rimosso proprio in virtù di un progetto politico targato Nitto Palma-Schiappa), o come i consiglieri Agostino Napolitano e Luigi Mascolo; gli rinfacceranno qualcosa…

    Nella foto, la conferenza stampa di stamane delle minoranze sul caso del consiglio comunale sigillato da Schiappa

    Agostino Napoletano, ieri, sabato, più volte ha cercato di contattarci per rilasciarci una dichiarazione. Stamane, domenica, la sua posizione è quella indicata nel comunicato stampa pubblicato prima del nostro articolo. Poi nella nostra segreteria telefonica, stamane abbiamo trovato un messaggio di Aristide Papa del Pd, nel quale si annuncia la decisione di alcuni consiglieri comunali di riunirsi nel bar di fronte alla sala consiliare, in considerazione del fatto, che i rappresentanti degli elettori di Mondragone da oltre tre mesi non possono confrontarsi nella pubblica Assise.

    Il consigliere comunale del Pd Francesco Subino, poi ha aggiunto: “I consiglieri comunali non possono entrare nel consiglio comunale, allora abbiamo deciso di riunirci al bar, quello ubicato di fronte alla sala consiliare. Perchè il sindaco ci teme? Perchè Schiappa teme il confronto con la minoranza e con la sua maggioranza“.

    Massimiliano Ive

     

     

     

    PUBBLICATO IL: 10 marzo 2013 ALLE ORE 12:38