Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    ESCLUSIVA MONDRAGONE / Michele Conte, sì all’azzeramento se porta pace nella maggioranza


    Il consigliere del Pdl preoccupato per l’attuale situazione politica confida nella diplomazia e non sullo scontro tra le parti MONDRAGONE – “Se avessi la sensazione che con l’azzeramento della giunta si potrebbero superare le divergenze politiche sorte tra i rappresentanti dell’esecutivo, del Pdl e dei consiglieri di maggioranza con Agostino Napolitano, Giuseppe Piazza e Luigi […]

    Nelle foto, da sinistra, Michele Conte, Giuseppe Piazza e Giovanni Schiappa

    Il consigliere del Pdl preoccupato per l’attuale situazione politica confida nella diplomazia e non sullo scontro tra le parti
    MONDRAGONE – Se avessi la sensazione che con l’azzeramento della giunta si potrebbero superare le divergenze politiche sorte tra i rappresentanti dell’esecutivo, del Pdl e dei consiglieri di maggioranza con Agostino Napolitano, Giuseppe Piazza e Luigi Mascolo, personalmente lo farei… Ovviamente ogni decisione spetta al sindaco Schiappa”.
    E’ il consigliere del Pdl, quindi di maggioranza, Michele Conte a pronunciare le suddette parole a margine di un’intervista rilasciata a Casertace. Le esternazioni di Conte Junior, a differenza di quelle rese dal coordinatore cittadino del Pdl, Ermanno Miraglia, rappresentano una vera e propria apertura da parte dell’esponente politico al fronte dei cosiddetti dissidenti o meglio, delle anime critiche del centrodestra.
    Il figlio di Ugo “non mostra i muscoli”, ma usa la diplomazia e tutta la sua esperienza politica ereditata dal padre, nel rilasciare un commento sulla crisi che in queste ore sta caratterizzando la maggioranza che sorregge le sorti del sindaco Schiappa.
    Per me il 25 aprile è stato un giorno come gli altri.. Lo sto passando sui libri.. Comunque, per quanto riguarda le posizioni di Mascolo Napolitano e Piazza
    penso che ognuno di loro ha le proprie ragioni… Penso – ribadisce Conte – che tranquillamente si sarebbe potuta evitare questa crisi nei rapporti e penso che si stia arrivando ad un punto di non ritorno…
    Michele, un azzeramento in giunta puo’ risolvere i problemi di Schiappa?
    Penso che per il bene di Mondragone bisogna concludere questa intricata vicenda in un modo o nell’altro… Non so se l’azzeramento sia una reale soluzione o semplicemente un punto di non ritorno  Personalmente, non credo che una manovra politica (l’azzeramento ndr) possa risolvere tutto, ma, ribadisco ogni decisione spetta a Schiappa
    Come consigliere, quale problema sta affrontando oggi?
    Negli ultimi tempi ho deciso di allenarmi, andando a correre sul nostro fantastico lungomare. Qui diverse persone mi hanno chiesto se c’era la possibilità di mettere dei segnali che indicassero la distanza, una sorta di metraggio… Penso che a breve faremo anche questa simpatica cosa…“.
    Massimiliano Ive

    PUBBLICATO IL: 25 aprile 2013 ALLE ORE 17:15