Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    ESCLUSIVA MARCIANISE, Paride Amoroso sull’orlo delle dimissioni. De Angelis lo mortifica sulla Pro loco, ma Paridone è meglio di tanti altri


    Alla fine il consigliere comunale molto amareggiato ci ha ripensato MARCIANISE – Paride Amoroso comincia realmente a starci simpatico. Molta parte della politica di Marcianise lo guarda da anni di sguincio, di sottecchi. Torna buono al momento delle elezioni, quando  i suoi voti, come è successo l’ultima volta, diventano decisivi, come decisiva diventa la sua […]

    Nella foto Amoroso e De Angelis

    Alla fine il consigliere comunale molto amareggiato ci ha ripensato

    MARCIANISE – Paride Amoroso comincia realmente a starci simpatico. Molta parte della politica di Marcianise lo guarda da anni di sguincio, di sottecchi. Torna buono al momento delle elezioni, quando  i suoi voti, come è successo l’ultima volta, diventano decisivi, come decisiva diventa la sua rinuncia ad essere il primo eletto nella lista del Pdl per costruirne una propria solo per consentire a De Angelis di arrivare al ballottaggio.

    Finiscono le elezioni e Amoroso diventa imbarazzante per chi lo ha utilizzato. Le solite voci, un certo tipo di elettorato, cose che il sottoscritto sente da anni. Ma ora, essendomi occupato personalmente di Marcianise da maggio in poi, dico che Amoroso è meglio di molti altri politici della città. Soprattutto di quelli che hanno la puzza sotto il naso e che si blindano dietro le belle parole, le ipocrisie, ma che sono molto più inquacchiati con un certo tipo di voto rispetto al buon Paridone.

    Il sindaco De Angelis, non gli ha permesso di entrare in giunta con le solite scuse. Alla fine amoroso si è accontentato di alcune deleghe da esercitare dal banco di consigliere comunale. Una di queste deleghe riguarda i rapporti con le associazioni e la Pro loco, ebbene, nell’ultima giunta, il sindaco infischiandosene di Amoroso ha stanziato un contributo alla Pro loco scavalcando completamente il consigliere delegato.

    Atto di scorrettezza inaccettabile. Amoroso avrebbe voluto rassegnare le dimissioni, poi ci ha ripensato.

    Quelli con la puzza sotto al naso continuano a trattarlo, come sanno fare solo gli ipocriti e i farisei, quale un politico di serie c, ritenendo che loro, i De Angelis, i Topo, i Fecondo, siano politici di serie a, che abbiano offerto nella loro esperienza e nel loro esercizio dentro alle istituzioni fulgidi esempi di moralità, di distanza da ogni pratica clientelare.

    No, non è così. Avendo visto all’opera i politici di Marcianise negli ultimi mesi e avendo constatato con sgomento chi era veramente Filippo Fecondo vi dico: Paride “Paridone” Amoroso è molto meglio di voi

    PUBBLICATO IL: 8 dicembre 2013 ALLE ORE 18:18