Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Il VIDEO ESCLUSIVO / LIVE dal convegno Pdl di Pastorano – Antropoli : ” Ecco perchè sto con Mario Landolfi. E’ L’unico ad essermi stato vicino quando l’altro PDL mi ha attaccato su amministrazione e gassificatore”


      Dopo l’introduzione al meeting di Gennaro Coronella, il primo cittadino della località del Basso Volturno spiega all’assemblea la sua storia di sindaco, la solitudine politica dei sindaci rispetto al partito e i perchè dell’appoggio politico all’ex ministro mondragonese   Pastorano – Carmine Antropoli, il sindaco di Capua ha deciso di non andare a Caserta, […]

     

    Il sindaco Carmine Antropoli interviene al convegno di Pastorano del Pdl

    Dopo l’introduzione al meeting di Gennaro Coronella, il primo cittadino della località del Basso Volturno spiega all’assemblea la sua storia di sindaco, la solitudine politica dei sindaci rispetto al partito e i perchè dell’appoggio politico all’ex ministro mondragonese

     

    PastoranoCarmine Antropoli, il sindaco di Capua ha deciso di non andare a Caserta, e di non partecipare al congresso del Pdl, che si sta svolgendo al Crowne Plaza. Per lui il vero partito, quello fatto di contenuti programmatici, quello fatto di uomini, quello caratterizzato dalle idee, quello in cui i parlamentari sostengono la politica dei sindaci e dei cittadini, è quello che si è adunato oggi, sabato 6 ottobre, a Pastorano, al ristorante del Sole, attorno ai parlamentari Mario Landolfi e Gennaro Coronella.
    Il sindaco di Capua, intervenuto al convegno, dopo l’intervento di Gennaro Coronella, quindi ha scelto. dunque, con chi stare e ha analizzato nel suo discorso le ragioni politiche che lo hanno spinto a sostenere Mario Landolfi in questa battaglia congressuale. Sono saltate fuori la storia del simbolo non concesso dal Pdl in campagna elettorale, come elemento di supporto alla sua candidatura a sindaco e la vicenda del gassificatore.
    Con tanti senatori e parlamentari del Pdl – ha detto Antropoli –  l’unico uomo politico casertano che mi è stato vicino nel momento in cui ho dovuto combattere per far sì che a Capua potesse realizzarsi un innocuo, ma utile gassificatore, è stato l’amico Mario”.
    Il primo cittadino di Capua ha raccontato nel dettaglio le sue vicissitudini politiche in cui si è sentito anche solo contro una parte del suo stesso partito, per effetto dell’azione di due consiglieri comunali del PDL, vicini a Paolo Romano, non solo ha consentito che un assessore si ritirasse dalla giunta, ma, sempre secondo il sindaco Antropoli, ha fomentato gruppi radicali dell’opposizione per ostacolare il progetto amministrativo del gassificatore .
    Il duro attacco di Antropoli non ha risparmiato il coordinamento provinciale rappresentato dal senatore Pasquale Giuliano: “I sindaci – ha rincarato Antropoli - non hanno avuto dal partito una linea da seguire e irrisorie sono state le occasioni di confronto con i vertici provinciali sul vademecum che il partito stesso doveva assumere rispetto alle problematiche territoriali”.


    Massimiliano Ive

    PUBBLICATO IL: 6 ottobre 2012 ALLE ORE 14:26