Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Esclusiva / Documento di 9 consiglieri provinciali Pdl su 10: Zinzi accetti Mazzarella in giunta


      Il presidente, dopo il gran rifiuti sull’atto di notifica, lo vorrebbe fuori, ma oggi, si è prefigurata anche l’ipotesi di un ricorso al Tar Caserta - Nove firme sotto un documento. Probabilmente, Zinzi si aspettava un partito più spaccato dopo il congresso provinciale. In realtà, il gruppo consiliare alla Provincia del Pdl, spaccato è […]

    Nelle foto, da sinistra, Filippo Mazzarella e Domenico Zinzi

     

    Il presidente, dopo il gran rifiuti sull’atto di notifica, lo vorrebbe fuori, ma oggi, si è prefigurata anche l’ipotesi di un ricorso al Tar

    Caserta - Nove firme sotto un documento. Probabilmente, Zinzi si aspettava un partito più spaccato dopo il congresso provinciale. In realtà, il gruppo consiliare alla Provincia del Pdl, spaccato è sulla questione congressuale, ma ritrova unità nella difesa della posizione di Filippo Mazzarella, l’assessore nominato che Zinzi non vorrebbe più in giunta dopo quello che ha considerato un rifiuto maleducato di firmare l’atto di notifica.

    Nove consiglieri su 10 (forse il solo Piatto non ha firmato, ma non ne siamo certi) hanno chiesto a Zinzi, attraverso il coordinatore provinciale Giuliano di confermare la delegazione dei 4 interni, dunque anche Mazzarella. Se Zinzi dovesse confermare il suo no, il Pdl chiederà agli altri 3 assessori, Giaquinto, Dello Vicario e Zaccariello di non partecipare alla giunta di domani per evitare di vincolare il partito che, in caso di braccio di ferro, da parte del presidente della Provincia, pare che voglia portare al Tar la questione delle nomine, delle notifiche e delle decadenze degli assessori dalla funzione di consiglieri.

    Un ricorso al Tar che sarebbe accompagnato dal passaggio all’opposizione del Pdl. E questa sarebbe operazione  più difficile, dato che i 9, a quel punto, resterebbero 3, al massimo 4.

    G.G.

    PUBBLICATO IL: 8 ottobre 2012 ALLE ORE 21:52