Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Del Gaudio: "Il mio comitato elettorale affittato da Landolfi", ma mica è quello del mega business Napoletana Gas?


      Sicuramente si tratterà di un altro Landolfi o di Mario Landolfi, che ha dato la sua disponibilità alla campagna elettorale per le comunali. Caserta – Non è stata una riunione utile alla causa del Pdl, quella svoltasi ieri sera in corso Trieste. Tante parole in libertà, tanti livori che non contribuiscono certo alla necessità […]

    Nella foto, il sindaco Del Gaudio e la coordinatrice cittadina del Pdl, Giovanna Petrenga

     

    Sicuramente si tratterà di un altro Landolfi o di Mario Landolfi, che ha dato la sua disponibilità alla campagna elettorale per le comunali.

    Caserta – Non è stata una riunione utile alla causa del Pdl, quella svoltasi ieri sera in corso Trieste. Tante parole in libertà, tanti livori che non contribuiscono certo alla necessità di compattezza che un partito, già fortemente in difficoltà per la evidente inconsistenza della sua espressione di governo nella città capoluogo, avrebbe bisogno. Insomma, sono saliti “scassati” e sono scesi ancora più scassati.

    Il sindaco Del Gaudio sostiene di non aver detto che la Petrenga si dovrebbe dimettere per lasciare lo spazio ad un trentenne, ma noi abbiamo interpellato diverse persone presenti alla riunione e la frase è confermata, anzi il sindaco nella sua analisi critica sulle modalità di conduzione della campagna elettorale da parte della Petrenga ha fatto anche riferimento a quello che dovrebbe essere un approccio più pubblico alle necessità della propaganda.

    La Petrenga, secondo il sindaco, dovrebbe aprire un bel comitato elettorale, così come fece lui alle elezioni comunali, quando – così ha detto testualmente il primo cittadino ieri sera – “Contattò Landolfi e in quattro e quattrotto il comitato aprì i battenti”.

    Ora, può anche darsi che si tratti di un signor Landolfi qualsiasi, può anche darsi che esista un Mario Landolfi a noi sconsociuto, possidente e proprietario di case e appartamenti a Caserta. E sicuramente così, perchè non è pensabile che il Landolfi in questione sia Alessandro Landolfi, il noto costruttore casertano, che si avvia ad incassare plusvalenze da 10 milioni di euro nella costruzione della nuova sede della Napoletana Gas, frutto della controversissima concessione edilizia in zona F6, via De Falco, zona ospedale.

    No, non ci vogliamo credere che sia lo stesso Landolfi.

    G.G.

    PUBBLICATO IL: 30 gennaio 2013 ALLE ORE 12:00