Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Colpo di scena, Emerito: mai firmata la candidatura con il Pdl. E' giallo


      Il nostro articolo, pubblicato ieri mattina, martedì, ha innescato una reazione a catena, con conseguenze, alo stato, imprevedibili.  Caserta - La vicenda ci aveva solleticato curiosità e ingegni già ieri mattina. Una candidatura strana, anomala. Non una candidatura qualsiasi, dato che si tratta di un sindaco in carica di un comune anche abbastanza importante, […]

     

    Nelle foto, da sinistra, Pasqualino merito e Nicola Cosentino

    Il nostro articolo, pubblicato ieri mattina, martedì, ha innescato una reazione a catena, con conseguenze, alo stato, imprevedibili. 

    Caserta - La vicenda ci aveva solleticato curiosità e ingegni già ieri mattina. Una candidatura strana, anomala. Non una candidatura qualsiasi, dato che si tratta di un sindaco in carica di un comune anche abbastanza importante, qual è quello di Cancello e Arnone.

    Pasqualino Emerito aveva aderito formalmente e ufficialmente all’Udc. Poi improvvisamente, ce lo siamo ritrovati al numero 21 della lista del Pdl.

    Per noi è stato facile dire che si trattava di un’operazione, orchestrata da Nicola Cosentino, prima ancora che in funzione anti Zinzi, in funzione anti Romano, in quanto il rivale sul territorio di Pasqualino Emerito è quel Raffaele Ambrosca, il quale non è uno forte solo a Cancello Arnone ma anche altrove, ma anche, soprattutto è diventato in regione il principale uomo di fiducia del presidente del consiglio Paolo Romano, che gli ha dato un ruolo apicale all’interno del suo staff.

    Ma la questione non è finita qui, perchè in queste ore concitatissime, contrassegnate e monopolizzate dalla vicenda della mancata candidatura di Nicola Cosentino, accade che Pasqualino Emerito faccia sapere che lui ha ricevuto solo una proposta di candidatura. Una candidatura che non avrebbe mai materialmente firmato. Insomma, un vero e proprio giallo, condito da una voce incredibile che parla di una trasferta di alcuni candidati dell lista del Pdl che solo stamattina, mercoledì 23 gennaio, a 36 ore dalla scadenza dei termini, sarebbero stati chiamati a firmare al Tribunale di Benevento.

    Vicenda da tenere monitorata assolutamente, almeno da parte nostra.

    Gianluigi Guarino

    PUBBLICATO IL: 23 gennaio 2013 ALLE ORE 13:12