Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Che ‘sola’ Del Gaudio all’Udc sul Piano triennale. Povero Casale ‘se lo fanno’ in scioltezza.


    Gli dicono che una seduta di giunta non conta nulla ma approvano il Piano triennale delle opere pubbliche e il Consuntivo. Caserta – Mai fidarsi delle apparenze, e soprattutto mai fidarti di un tuo collega della giunta comunale di Caserta, viste le aquile che volteggiano da quelle parti. Quelli dell’udc non l’hanno presa bene, anzi, […]

    Nelle foto, da sinistra, l’assssore Casale, il sindaco del Gaudio e Parisella

    Gli dicono che una seduta di giunta non conta nulla ma approvano il Piano triennale delle opere pubbliche e il Consuntivo.

    Caserta – Mai fidarsi delle apparenze, e soprattutto mai fidarti di un tuo collega della giunta comunale di Caserta, viste le aquile che volteggiano da quelle parti. Quelli dell’udc non l’hanno presa bene, anzi, l’hanno presa proprio male, come un vero e proprio sgarbo.

    Si narra che l’altro giorno, Emiliano Casale, assessore ai Servizi Sociali, abbia telefonato ad un altro assessore del Pdl per chiedergli se all’ordine del giorno della giunta il sindaco avesse messo temi importanti. Una domanda, collegata agli impegni elettorali e di Casale e dell’altro assessore Parisella, intenti a seguire Gianpiero Zinzi nel suo lungo e faticoso tour.

    No, niente di particolare, state tranquilli. Casale e Parisella se ne sono stati tranquilli, ma mezz’ora dopo la conclusione della giunta a cui non sono andati, hanno saputo che l’esecutivo cittadino aveva approvato il piano triennale delle opere pubbliche e il Consuntivo. In pratica aveva frullato i due terzi della polpa del governo della città capoluogo. L’hanno presa male. E questo episodio rischia di far lievitare ulteriormente la tensione, giù molto alta, tra il sindaco Del Gaudio e il partito di Zinzi. Di quelle che possono essere le subordinate di una situazione di questo tipo, abbiamo già scritto nei giorni scorsi,  se volete capire dove questa china politica può andare a parare, CLICCATE QUI e leggete.

    g.g.

    PUBBLICATO IL: 23 febbraio 2013 ALLE ORE 13:04