Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    CELLOLE – Centro ricreativo nella frazione Borgo Centore, il Consiglio comunale si divide


      Presto un sopralluogo della commissione vigilanza sul campo sportivo CELLOLE - Consiglio comunale: il quarto punto, relativo alla costituzione di un circolo ricreativo nella frazione di Borgo Centore, spacca il parlamentino cellolese. L’assessore Antonio Lepore ha parlato del centro ricreativo come spazio in cui si possa favorire la vita sociale. “Pensavamo di ubicarlo nei locali […]

    Nella foto il comune di Cellole

     

    Presto un sopralluogo della commissione vigilanza sul campo sportivo

    CELLOLE - Consiglio comunale: il quarto punto, relativo alla costituzione di un circolo ricreativo nella frazione di Borgo Centore, spacca il parlamentino cellolese. L’assessore Antonio Lepore ha parlato del centro ricreativo come spazio in cui si possa favorire la vita sociale. Pensavamo di ubicarlo nei locali nei pressi della polizia stradale di proprietà del Comune”. A tal proposito è intervenuto il consigliere Sarno: “Io ho delle perplessità sui locali, perché non c’è un collaudo, ci sono delle crepe e si tratta di un luogo che si allaga facilmente. Mettere un centro ricreativo in un luogo del genere non mi sembra idoneo, perché ha problematiche di carattere tecnico. Se dovesse succedere qualcosa ricadrebbe sul Comune”. Lepore ha replicato: “Prima di procedere ad una consegna dovremmo comunque avere il parere dell’ufficio tecnico, come si fa anche per le scuole. Trattandosi di un luogo frequentato dovremmo avere sicuramente delle garanzie. Se così non dovesse essere troveremo un’altra sistemazione”. L’assessore Arturo Montecuollo ha affermato che è in programma da parte della commissione vigilanza un sopralluogo sul sito come per il campo sportivo. Ma comunque, pur dovendo procedere all’approvazione dello statuto del circolo ricreativo, l’opposizione ha votato contro. Il presidente Verrico a questo punto ha puntualizzato come una parte del consiglio, ossia la maggioranza sia disposta a pensare anche ai punti di ritrovo delle periferie e a valorizzare le stesse, al contrario dell’opposizione che ha votato contro.

    Antonio Caputo

    PUBBLICATO IL: 29 dicembre 2013 ALLE ORE 0:12