Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    CASTEL VOLTURNO – Forza Italia resiste alle frizioni nazionali e Luise incontra Cesare Diana: “Prima del sindaco pensiamo ai soldati semplici”


      Da Roma si attendono chiarimenti dopo lo scontro avvenuto tra Berlusconi e Alfano CASTEL VOLTURNO – Il piccolo terremoto politico nazionale scaturito dalle frizioni innescate dalle posizioni assunte tra Berlusconi e Alfano sembrano non aver prodotto alcun effetto nel gruppo di Forza Italia di Castel Volturno. Stamane, martedì, abbiamo contattato il coordinatore cittadino del Pdl, […]

    Nelle foto, da sinistra, Cesare Diana e Sergio Luise

     

    Da Roma si attendono chiarimenti dopo lo scontro avvenuto tra Berlusconi e Alfano

    CASTEL VOLTURNO – Il piccolo terremoto politico nazionale scaturito dalle frizioni innescate dalle posizioni assunte tra Berlusconi e Alfano sembrano non aver prodotto alcun effetto nel gruppo di Forza Italia di Castel Volturno. Stamane, martedì, abbiamo contattato il coordinatore cittadino del Pdl, Sergio Luise per comprendere quali nuove ci sono in città sul fronte della costituzione del nuovo gruppo di Forza Italia.

    “Il passaggio in Forza Italia è avvenuto automaticamente e il gruppo, a quanto so non ha, per il momento subito divisioni o particolari frizioni politiche. Stiamo aspettando comunque che da Roma ci sia un chiarimento”.

    Sul fronte politico locale? Fra un anno Castel Volturno dovrà scegliere il nuovo sindaco e il centro destra locale appare ancora frastagliato e variegato… Quali rapporti politici si sta tentando di recuperare?

    “Ho avuto un incontro con Cesare Diana, ovviamente ora prima di decidere o di proporre un nome quale candidato sindaco, occorre che ognuno di noi, a partire dal sottoscritto ci comportiamo come degli operai, dei soldati semplici. Pertanto chi vuole entrare in Forza Italia deve venire qui e lavorare ripartendo da zero. Occorre pensare prima ai consiglieri e agli uomini che dovranno sostenere un programma“.

     

    Max Ive

    PUBBLICATO IL: 8 ottobre 2013 ALLE ORE 11:57