Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    ESCLUSIVA CASERTA, riunione segreta e carbonara per il Puc. Aum aum, il sindaco Del Gaudio e Peppe Gerco hanno convocato Pica Ciamarra


      Si è svolta nei giorni scorsi e ora aspettiamo cosa dirà il primo cittadino CASERTA - Leggendo la normativa che definisce i criteri, le fasi preparatorie, dei nuovi piani urbanistici comunali, conosciuti come Puc, hai l’idea che il legislatore abbia voluto calcare la mano proprio sulla matrice partecipativa, aperta, includente. Associazioni, cittadini, sedute pubbliche, […]

    Nella foto, Pica Ciamarra, Greco e Del Gaudio

     

    Si è svolta nei giorni scorsi e ora aspettiamo cosa dirà il primo cittadino

    CASERTA - Leggendo la normativa che definisce i criteri, le fasi preparatorie, dei nuovi piani urbanistici comunali, conosciuti come Puc, hai l’idea che il legislatore abbia voluto calcare la mano proprio sulla matrice partecipativa, aperta, includente. Associazioni, cittadini, sedute pubbliche, confronti ampi e larghi. Non sono solo auspici, ma come abbiamo scritto nei tre articoli che tra la primavera e l’estate dedicammo al nulla assoluto dle Puc della città di Caserta, sono cose che sulla norma sono scritte nero su bianco. I nostri lettori sanno bene che il 24 gennaio prossimo scadrà l’anno e mezzo che la regione Campania ha messo a disposizione dei comuni, per l’approvazione del nuovo Puc, partendo dal giorno di approvazione del piano territoriale di coordinamento provinciale, approvato, appunto, il 24 luglio del 2012, dal Consiglio provinciale. I tempi non saranno rispetati, ma, vedrete, in un paese, in una regione, in cui la norma, la legge, sono degli optional, ci sarà sicuramente una proroga.

    Cosa abbia a che fare questa chiara indicazione legislativa, con la riunione carbonara, svoltasi alcuni giorni fa, lo sa solo il sindaco Del Gaudio che, evidentemente mobilitato dall’assessore all’urbanistica Giuseppe Greco, l’ha convocata, non già al comune, non già alla luce del sole, ma in un luogo riservato, in cui è stato più facile ai vari Greco, ai Mazzotti, dare delle indicazioni al professore Pica Ciamarra che il Puc deve redigere. Pare che ci fosse anche Scacchetti. Quest’articolo è troppo generico? No, è solo un antipasto. E’ che noi ci divertiamo molto spesso a gigioneggiare un po’ con l’eccentrico sindaco che questa città si ritrova.

    Vediamo se smentisce che questa riunione carbonara ci sia stata effettivamente. Smentita o non smentita, quello che leggerete nei prossimi giorni sarà molto ma molto interessante.

    G.G. 

    PUBBLICATO IL: 24 novembre 2013 ALLE ORE 17:29