Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    CASERTA – La consigliera comunale Norma Naim si è dimessa: era incompatibile. Al suo posto entra Francesco Bernieri


            Ai sensi del “Decreto del fare”, dal prossimo 1 novembre, data in cui andrà in vigore il rinnovo del suo contratto da Dirigente della Giunta Regionale, non avrebbe potuto più ricoprire la carica di consigliere. La sostituirà un noto prof del liceo scientifico “Diaz”   CASERTA – La consigliera di “Speranza […]

    Francesco Bernieri e Norma Naim

     

     

     

     

    Ai sensi del “Decreto del fare”, dal prossimo 1 novembre, data in cui andrà in vigore il rinnovo del suo contratto da Dirigente della Giunta Regionale, non avrebbe potuto più ricoprire la carica di consigliere. La sostituirà un noto prof del liceo scientifico “Diaz”

     

    CASERTA – La consigliera di “Speranza per Caserta”, Norma Naim, si è dimessa.

    Una decisione che era nell’aria da qualche tempo, e che è legata all’insorgenza di un profilo di incompatibilità tra la sua carica di Dirigente della Giunta Regionale della Campania e la sua funzione di consigliera comunale in un comune della stessa regione.

    Dal prossimo 1 novembre, data in cui andrà in vigore il rinnovo del contratto dirigenziale della Naim , questa, ai sensi del “Decreto del fare”, sarebbe stata incompatibile. Da qui la decisione di rassegnare le dimissioni, proprio nel giorno successivo alla sconfitta della maggioranza in consiglio comunale sulla questione dell’Housing 1.

    Al posto di Norma Naim, che in consiglio era subentrata, a sua volta, per effetto della rinuncia di Nicola Melone, entra Francesco Bernieri, terzo eletto della lista “Speranza per Caserta” e storico docente di educazione fisica del liceo scientifico “Diaz”.

     

     

    DI SEGUITO IL TESTO INTEGRALE DELLA LETTERA DI DIMISSIONI DI NORMA NAIM:

     

     

    “Con la presente desidero comunicarVi le mie dimissioni dalla carica di Consigliera Comunale del Gruppo Consiliare di “Speranza per Caserta”, ricoperta a partire dal 27 marzo 2012, a seguito delle dimissioni del Consigliere Prof. Nicola Melone.

    Le motivazioni alla base della mia decisione sono correlate alla sopravvenuta sussistenza delle cause di incompatibilità tra la carica pubblica rivestita ed il ruolo di Dirigente a tempo indeterminato della Giunta Regionale della Campania, disciplinate dal Decreto Legislativo 8 aprile 2013, n. 39 e dal cd. “Decreto del fare”, convertito in Legge 9 agosto 2013 n. 98, che come è noto ha introdotto delle disposizioni transitorie, di cui all’art. 29 ter che così recita “In sede di prima applicazione, con riguardo ai casi previsti dalle disposizioni di cui ai capi V e VI del decreto legislativo 8 aprile 2013, n. 39, gli incarichi conferiti e i contratti stipulati, prima della data di entrata in vigore del medesimo decreto legislativo in conformità alla normativa vigente prima della stessa data, non hanno effetto come causa di incompatibilità fino alla scadenza già stabilita per i medesimi incarichi e contratti”.

    Nel rispetto, pertanto, delle predette disposizioni normative si evidenzia, nella fattispecie, che l’incompatibilità decorrerà dal 1 novembre 2013, ovvero in occasione del rinnovo dell’incarico dirigenziale di struttura, precedentemente conferitomi in data 12 marzo 2009 e fino alla scadenza stabilita del 31 ottobre 2013.

    Nel porgere i saluti al Presidente, ai Consiglieri Comunali e all’intera Amministrazione Comunale, ringrazio tutti coloro che mi hanno dato l’opportunità di vivere un’esperienza intensa e gratificante, che ha contribuito in modo determinante alla mia crescita umana e politica, con l’unico obiettivo di partecipare attivamente alla soluzione dei problemi della nostra comunità, avendo come punto di riferimento il Programma ed il Codice Etico del Movimento politico di “Speranza per Caserta”.

    Sono orgogliosa di aver svolto per 19 mesi, in questa importante Assemblea elettiva, un compito così ricco di responsabilità e impegno nei confronti del bene comune, operando nel rigoroso rispetto della legalità, della massima trasparenza e cercando di conciliare diligentemente la mia attività professionale con la carica pubblica rivestita.

    Auguro a tutti Voi un proficuo lavoro al servizio della nostra città, in un momento particolarmente difficile per i cittadini e le famiglie casertane.”

    PUBBLICATO IL: 22 ottobre 2013 ALLE ORE 13:26