Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    CANCELLO ED ARNONE Si lavora ad un piano di rientro per i contributi non ancora versati


    Il consigliere Clemente  Manzo: “Se c’è indisponibilità economica per versare questi soldi significa che l’opposizione dovrà esaminare con maggior controllo le altre spese del comune” CANCELLO ED ARNONE – La minoranza ha il compito di controllare e stimolare l’attività amministrativa. A volte il confronto politico, però, tende a non concentrarsi sulle questioni concrete, tecniche, ma viene, […]

    Nella foto Manzo e il municipio di Cancello ed Arnone

    Il consigliere Clemente  Manzo: “Se c’è indisponibilità economica per versare questi soldi significa che l’opposizione dovrà esaminare con maggior controllo le altre spese del comune”

    CANCELLO ED ARNONE – La minoranza ha il compito di controllare e stimolare l’attività amministrativa. A volte il confronto politico, però, tende a non concentrarsi sulle questioni concrete, tecniche, ma viene, invece, sedotto dai temi del contro, dalle contrapposizioni a prescindere che fanno, in realtà, solo rumore.

    Quando tali elementi (cioè le strepitanti contrapposizioni) non incideranno più nei raffronti politici,quel giorno in cui  si compirà questo miracolo in contemporanea si attuerà un passo decisivo verso la crescita gestionale della cosa pubblica.

    Il consigliere di opposizione Manzo in un’istanza presentata circa un mese dopo le elezioni comunali aveva chiesto a quanto ammontava la somma dei versamenti contributivi e retributivi che l’amministrazione deve elargire per tutti i dipendenti comunali.

    Qualche giorno fa, precisamente lo scorso 17 settembre, Manzo ha ricevuto risposta: “ Si precisa – è scritto nel documento con protocollo 5660- che per gli f24 relativi all’anno 2013 questo ente è in contatto con l’ente previdenziale per un piano di rientro per i contributi non ancora versati, per mancanza di disponibilità economica.”

    “Se c’è indisponibilità economica – ha commentato Manzo –da non poter versare i contributi ai dipendenti, significa che la minoranza dovrà esaminare con maggior controllo le altre spese del comune. In un momento di forte crisi economica bisogna dare priorità a queste spese. Dalla risposta, inoltre, comprendo che il piano di rientro non è stato ancora definito. A breve – ha concluso il consigliere - presenterò un’altra istanza per richiedere con precisione la somma che l’ente deve versare mensilmente per il trattamento previdenziale e il  numero di dipendenti previsti dalla pianta organica”

    Giuseppe Tallino

    PUBBLICATO IL: 24 settembre 2013 ALLE ORE 10:29