Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    CANCELLO ED ARNONE Reddito di cittadinanza, Manzo vuole conoscere le cifre stanziate dall’Ambito


        Il consigliere di opposizione ha presentato un’istanza in comune. Entro 15 giorni la minoranza fornirà una mappa reale delle famiglie indigenti che hanno realmente bisogno dei fondi CANCELLO ED ARNONE – Il concorso per il posto di funzionario di ragioneria praticamente, nell’ultima settimana, ha monopolizzato la cronaca di Cancello ed Arnone, ma, in […]

     

    Nella foto Manzo e Ambrosca

     

    Il consigliere di opposizione ha presentato un’istanza in comune. Entro 15 giorni la minoranza fornirà una mappa reale delle famiglie indigenti che hanno realmente bisogno dei fondi

    CANCELLO ED ARNONE – Il concorso per il posto di funzionario di ragioneria praticamente, nell’ultima settimana, ha monopolizzato la cronaca di Cancello ed Arnone, ma, in realtà, ci sono tante altre questione che bisogna affrontare e risolvere per garantire ai cittadini un minimo di sacrosanto benessere.

    Ha coscienza di questa necessità il consigliere di minoranza Clemente Manzo che, andando oltre la questione concorso, pur condividendo totalmente la linea di Ambrosca, ha presentato in comune un’istanza attraverso la quale vuole conoscere le cifre stanziate, relative al 2012, dall’Ambito per il reddito di cittadinanza.

    “Le persone sono attanagliate dalla crisi. Troppe famiglie vivono in grandissima difficoltà, alcune riescono a stento a garantirsi un pasto. E’ paradossale – spiega Manzo – eppure molti non conoscono l’esistenza della  legge  regionale che ha stabilito proprio per le persone disagiate il reddito di cittadinanza”

    A volte, però, i finanziamenti stanziati dall’Ambito non bastano a soddisfare le vere esigenze delle famiglie indigenti.  “Se il fondo è insufficiente tra i compiti dell’amministrazione c’è anche quello tagliare gli sprechi e dirigere il denaro risparmiato ai meno abbienti. Magari – auspica Manzo – qualche amministratore potrebbe rinunciare persino alla sua indennità e donarla a chi ne ha bisogno”

    “ I nostri non sono discorsi demagogici – precisa il consigliere – ma si tratta di possibilità messe a disposizioni dei cittadini dalla legge. Vogliamo semplicemente conoscere le cifre. Ci stiamo attivando per monitorare il territorio e offrire una mappa reale delle famiglie che hanno davvero bisogno di questi soldi.”

    “Siamo un opposizione costruttiva, non ostacoliamo lo sviluppo del paese – conclude Manzo – finora, infatti, abbiamo suggerito alla maggioranza azioni concrete per il bene di Cancello ed Arnone, come la disinfestazione e derattizzazione d via  S.Maria a Cubito e via Oreste salomone. Non facciamo cieco ostruzionismo.”

    Giuseppe Tallino

    PUBBLICATO IL: 17 luglio 2013 ALLE ORE 16:28