Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    CANCELLO ED ARNONE Manzo chiede alla maggioranza gli incentivi per i testi della scuola dell’obbligo


    Il consigliere di minoranza: “Il bonus deve essere assicurato alle famiglie monoreddito con 3 o più figli a carico” CANCELLO ED ARNONE – Se c’è un mese che rievoca con forza il mondo scuola e tutto quello che orbita intorno al suo asse, quel mese è settembre. A breve gli istituti riapriranno, qualcuno, in realtà, […]

    Nella foto Clemente Manzo

    Il consigliere di minoranza: “Il bonus deve essere assicurato alle famiglie monoreddito con 3 o più figli a carico”

    CANCELLO ED ARNONE – Se c’è un mese che rievoca con forza il mondo scuola e tutto quello che orbita intorno al suo asse, quel mese è settembre. A breve gli istituti riapriranno, qualcuno, in realtà, ha già spalancato agli studenti le porte delle sue aule. Con l’avvio dell’anno scolastico uno dei primi argomenti che le amministrazioni dovranno affrontare è quello legato ai libri di testo.

    Il consigliere di minoranza Clemente Manzo presenterà istanza al comune per richiedere il bonus, in pratica un incentivo, per l’acquisto dei volumi adoperati nelle classi delle scuole dell’obbligo.

    “Il bonus – spiega Manzo – deve essere donato dagli enti locali alle famiglie monoreddito con 3 o più figli a carico. Per quelle con redditi bassi, insufficienti, invece, l’amministrazione deve assicurare loro la gratuità dei libri. Sono norme che tutelano il diritto allo studio dei cittadini”

    “La maggioranza, spesso – continua il consigliere – sostiene che l’opposizione fa politica demagogica. Non è vero. Le operazioni che consigliamo sono fattibili. Se entro un mese questi provvedimenti non saranno adottati – conclude Manzo – consiglierò io dove tagliare le spese superflue e permettere di racimolare i soldi necessari per questo bonus”

    Giuseppe Tallino

    PUBBLICATO IL: 9 settembre 2013 ALLE ORE 15:09