Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    CANCELLO ED ARNONE, Di Puorto prova a riorganizzare il Pd locale e sull’amministrazione: “Basta scontri: maggioranza e opposizione devono lavorare per il bene del territorio”


      Il presidente del Consiglio: “Il clima di scontro che si è registrato per anni tra Ambrosca ed Emerito non fa bene al paese” CANCELLO ED ARNONE – Il centrosinistra nel Basso Volturno (ad eccezione di S.Maria la Fossa dove c’è un sindaco dichiaratamente e attivamente Pd) non è mai riuscito ad attecchire radicalmente, ed […]

    Nella foto Emerito, Di Puorto e Ambrosca

     

    Il presidente del Consiglio: “Il clima di scontro che si è registrato per anni tra Ambrosca ed Emerito non fa bene al paese”

    CANCELLO ED ARNONE – Il centrosinistra nel Basso Volturno (ad eccezione di S.Maria la Fossa dove c’è un sindaco dichiaratamente e attivamente Pd) non è mai riuscito ad attecchire radicalmente, ed infatti i risultati del Partito Democratico quasi sempre sono stati surclassati da quelli ottenuti dal centro destra.

    Maurizio Di Puorto, presidente del Consiglio di Cancello ed Arnone, fresco di elezione nel direttivo provinciale, è il politico che sul suo territorio sta cercando di riorganizzare le anime dei Democrat: “La nostra è una zona storicamente di destra – ha spiegato Di Puorto – e questa è una delle principali cause che ha ostacolato la crescita del centro sinistra su Cancello ed Arnone. A questo fattore si aggiunge qualche debolezza della struttura provinciale che, però, a dire il vero, non conosco troppo bene, poiché sono in questo partito da poco tempo. Chiederò alla direzione casertana del Pd di perlustrare tutte le sezioni locali per capire quali sono i punti di forza e di debolezza delle sedi dislocate nel Basso Volturno”

    Secondo il presidente del Consiglio, ora, a Cancello ed Arnone, il centro sinistra si sta rivitalizzando: “Intorno al Pd si sta muovendo un consistente gruppo di giovani. L’avvento di Renzi ha contribuito a portare entusiasmo. Cerchiamo di attuare un percorso importante”.  Di Puorto sostiene anche che  nel suo paese non c’è una reale forza di partito che agisce con incisività e progettazione: “Da noi si votano i partiti di centro destra perché i cittadini hanno un pensiero di centro destra. Non lo fanno perché c’è una sigla attiva che raccoglie elettori grazie a presenza, programmazione e azioni  radicate sul comune”

    Di Puorto, al momento, è l’unico consigliere di maggioranza dichiaratamente del Pd: “A breve, probabilmente, qualche altro collega aderirà al partito”.

    In quanto presidente del Consiglio, Maurizio Di Puorto, ha il compito di colloquiare sia con la maggioranza sia con la minoranza, diciamo, in pratica, che svolge una funzione di collante tra le due anime civiche di Cancello ed Arnone: “Forza di governo e di opposizione devono pensare esclusivamente al bene del paese. Il clima di scontro - ha aggiunto il delegato dei Democrat – che si registrato per anni tra Ambrosca ed Emerito non fa bene al territorio. Se la maggioranza fa una proposta giusta lavoro affinché possa essere accettata anche dalla minoranza. Se l’opposizione propone provvedimenti utili mi impegno per farli accettare anche dalla maggioranza. Credo che i segnali lanciati all’ultimo consesso civico, – ha concluso Di Puorto, – siano stati diretti proprio in questo senso”.

    Giuseppe Tallino

    PUBBLICATO IL: 12 dicembre 2013 ALLE ORE 12:50