Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    CANCELLO ED ARNONE Accesso agli atti e pianta organica gli argomentati affrontati da Manzo. Emerito: “C’è pure il database del sito. Giovedì comunicheremo la nuova struttura dell’ente”


    Il consigliere di minoranza, in realtà, avrebbe desiderato avere la struttura del comune, ufficio per ufficio,  prima delle modifiche che saranno mostrate domani nella conferenza di servizi CANCELLO ED ARNONE – Chi informa liberamente, secondo documenti e coscienza,  col tempo incapperà, fisiologicamente, nel fuoco incrociato delle diverse fazioni che  si combattano in ogni contesto locale, […]

    Nella foto Manzo, Emerito ed Eliseo

    Il consigliere di minoranza, in realtà, avrebbe desiderato avere la struttura del comune, ufficio per ufficio,  prima delle modifiche che saranno mostrate domani nella conferenza di servizi

    CANCELLO ED ARNONE – Chi informa liberamente, secondo documenti e coscienza,  col tempo incapperà, fisiologicamente, nel fuoco incrociato delle diverse fazioni che  si combattano in ogni contesto locale, perché dallo stesso lato, chi dà notizie e basta, chi dà news per offrire semplicemente un servizio, non potrà mai starci.

    L’unico punto fermo del cronista disinteressato, slattato da padroni ingombranti, è il proprio piglio critico, fondato sul giudizio tenacemente svezzato da paraocchi partigiani, ma emancipato, capace di valutare. con serenità, fattispecie per fattispecie.

    Questa digressione è superflua per chi legge quotidianamente il nostro giornale, superflua perché da sempre Casertace è disposta al dialogo, al confronto, alla pubblicazione di accuse e di difese.

    Purtroppo , o meglio, per fortuna dei lettori, dai nostri scritti non traspare tutto l’intorno, cioè tutti quei processi inutili, caratterizzati da comprimari della comunicazione che girano e rigirano in caciara, a mo’ di satelliti, attorno ai protagonisti delle decine e decine di notizie che diamo.

    Se parlassimo di queste curiose tipologie professionali non potremmo fare, per mancanza di tempo e di spazio, il resto del giornale. Magari, un giorno, visto l’ingente quantitativo di casi offertoci dal territorio  ne faremo di tali stereotipi umani l’oggetto un libro. Chissà.

    Digressione, dovuta, a parte, veniamo alle notizie.

    Cancello ed Arnone fuoriesce da un’elezione combattuta, accesa, e gli animi roventi che hanno alimentato il confronto tra il gruppo Lista Unica e la compagine Vota per te, a quanto pare, non si raffredderanno a breve. Occorrerà tempo per sbollire da un lato la vittoria di misura e dall’altro la sconfitta che brucia ancora.

    “La maggioranza di governo – dichiara a Casertace il consigliere di minoranza Manzo – usa ancora toni da campagna elettorale. Deve comprendere, invece, che le elezioni sono finite e che l’opposizione non è assolutamente  un gruppo desideroso di impedire a giovani e disoccupati l’accesso al lavoro. Vigiliamo solo per la trasparenza e la legalità. Questo è il nostro compito”.

    La minoranza guidata da Ambrosca vorrebbe essere facilitata nell’accesso agli atti per garantire ai cittadini lo svolgimento della loro attività di controllo. “Abbiamo chiesto la pianta organica ufficio per ufficio e come risposta- ha affermato Manzo - mi è stato detto che  la richiesta era pleonastica dato che fra 20 giorni sarebbe cambiata.  Ma io voglio conoscere adesso la struttura, poi, una volta cambiata, se vorrò, sarà mio compito richiederla  per conoscere le modifiche.”

    “Voglio ripetere questo concetto – aggiunge il giovane avvocato – Non desideriamo limitare le opportunità di lavoro ma garantire la parità di trattamento dei cittadini. In questi giorni, con la consigliera Tania Eliseo, abbiamo anche segnalato all’amministrazione la cattiva manutenzione dei tombini in via Risorgimento e la carenza del sistema fognario in via Oreste Salomone. I cittadini di Cancello ed Arnone – conclude Manzo-  devono sapere che lavoriamo per il territorio. Questo è l’unico nostro obiettivo.”

    Dall’inizio con Cancello ed Arnone abbiamo adottato un sistema di informazione  semplice e chiaro: quando riceviamo comunicazioni provenienti da uno schieramento (cioè non sono articoli frutto del nostro piglio critico), per garantire la completezza della notizia sentiamo anche l’altra campana. Ed infatti, pure questa volta, abbiamo direttamente presentato le tesi di Manzo alla maggioranza.

    “Nessuno preclude l’azione di vigilanza dell’opposizione. – controbatte il primo cittadino – Anzi, spero che continuino a farlo. Proprio ieri abbiamo avuto un confronto costruttivo con il consigliere Manzo”. Invece, in merito alla questione “accesso agli atti” Pasqualino Emerito sostiene che “c’è anche il portale del comune dove ci sono tutte le deliberazioni e le determine di quest’anno e un archivio multimediale di tutti i documenti del 2012. Ad ogni modo è logico che esibiamo tutti i documenti che ci vengono richiesti.”

    Emerito affronta anche la  vicenda “pianta organica”: “Abbiamo ridefinito la macrostruttura dell’ente. Giovedì si terrà una conferenza di servizi. In quella circostanza comunicheremo la composizione organica ufficio per ufficio”.

    Giuseppe Tallino

    PUBBLICATO IL: 10 luglio 2013 ALLE ORE 17:37