Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    AVERSA Ora lo strappo è completo. Dello Vicario: ” Mi cacciano da vicepresidente della provincia? Me ne frego. Il Pdl è succube di un sindaco dittatore”


    Nessun progresso anzi la sezione di un ulteriore peggioramento dei rapporti nella riunione di ieri sera, mercoledì, a cui hanno partecipato dell’area degli ex An solo Dello Vicario e Galluccio, dato che Gino Della Valle ha disertato l’appuntamento ritenendo sufficienti i contenuti del documento presentato nei giorni scorsi AVERSA – Nessun progresso. Nessun cambiamento di posizione […]

    Nella foto Sagliocco e Dello Vicario

    Nessun progresso anzi la sezione di un ulteriore peggioramento dei rapporti nella riunione di ieri sera, mercoledì, a cui hanno partecipato dell’area degli ex An solo Dello Vicario e Galluccio, dato che Gino Della Valle ha disertato l’appuntamento ritenendo sufficienti i contenuti del documento presentato nei giorni scorsi

    AVERSA – Nessun progresso. Nessun cambiamento di posizione rispetto al documento di forte critica, espresso, sia nei confronti del sindaco Sagliocco, sia nei confronti del Pdl, colpevole, ad avviso dei dissidenti di essere supinamente sdraiato sulle posizioni del sindaco che, in questo momento, determina anche quelle del partito.

    Viste le premesse e viste le polemiche di questi ultimi giorni, nulla di buono c’era da aspettarsi dalla riunione di ieri sera, convocata dal coordinatore cittadino e consigliere comunale del Pdl Luciano Luciano.

    Il gruppo degli ex An non si presentato neppure al completo, dato che Gino Della Valle ha disertato l’appuntamento, in quanto riteneva il contenuto del documento esaustivo e, soprattutto inemendabile.

    C’erano, invece, Gianpaolo Dello Vicario e Michele Galluccio, i quali non hanno fatto altro che ratificare i concetti espressi nella loro nota ufficiale.

    Dunque, permane la spaccatura. Si è peraltro ieri sera anche delle voci che girano su un eventuale siluramento del “ribelle” Dello Vicario dalla carica di vicepresidente della provincia. In verità ne ha parlato proprio Dello Vicario che, al pari di Casertace, era edotto si queste voci.

    “Non ho alcuna difficoltà-dichiara lo stesso Dello Vicario- a ad assecondare un’eventuale decisione in tal senso che il coordinamento provinciale prendesse una decisione in tal senso. Per quanto riguarda invece la carica di assessore provinciale, il discorso è diverso dato che gli unici legittimati, eventualmente, a lasciare questo incarico sono i consiglieri provinciali che hanno voluto che li rappresentassi in giunta”

    Una dichiarazione, quella di Dello Vicario, che certo non contribuirà ad un abbassamento del livello di tensione che impera nel Pdl aversano. Le ferite sono tutte aperte.

    L’operazione del Suap e le carte spedite da Sagliocco alla Procura della Repubblica sono state considerate un atto ostile dagli ex An, un’accusa implicita, per di più, neanche troppo precisa, anzi erratamente selettiva, dato che quella giunta comunale che approvò l’ultimo progetto del Suap  non c’erano solo Dello Vicario e Della Valle ma anche lo stesso Luciano Luciano ed Elia Barbato che oggi sponsorizzano l’idea di Sagliocco di spedire le carte in Procura.

    Dello Vicario chiarisce la stategia futura del suo gruppo: “Noi continueremo ad avere lo stesso atteggiamento fin quando il Pdl di Aversa non recupererà la sua identità e il suo orgoglio, divenendo interlocutore del sindaco e dell’amministrazione, a differenza di quanto succede oggi. Oggi – aggiunge Dello Vicario – il Pdl non esiste più. Esiste Sagliocco, la sua arroganza politica, la sua legge. Arroganza politica che ben si è dimostrata nella vicenda dell’assessore Pizzi, che è stato emarginato fin dal primo momento. C’è stato chiesto di proporre un altro nome, ma noi non abbiamo alcuna intenzione di farlo – taglia corto, in conclusione il consigliere comunale – dato che secondo noi sarebbe destinato a fare la stessa fine di Massimo Pizzi”.

    Gianluigi Guarino

    PUBBLICATO IL: 25 luglio 2013 ALLE ORE 16:36