Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    AVERSA Due o tre consiglieri comunali, delusi da Sagliocco, trattano con Fratelli d’Italia


    Non si tratta, però, dei tre dissidenti del Pdl AVERSA - Grandi manovre ad Aversa nell’area di centrodestra. Mentre il sindaco Sagliocco da un lato è impegnato nel braccio di ferro con i consiglieri dissidenti guidati da Dello Vicario e dall’altro concede ai capigruppo la spartizione delle consulenze sui progetti PIU EUROPA in perfetto stile […]

    Nella foto Scaringia e Cannavale

    Non si tratta, però, dei tre dissidenti del Pdl

    AVERSA - Grandi manovre ad Aversa nell’area di centrodestra. Mentre il sindaco Sagliocco da un lato è impegnato nel braccio di ferro con i consiglieri dissidenti guidati da Dello Vicario e dall’altro concede ai capigruppo la spartizione delle consulenze sui progetti PIU EUROPA in perfetto stile Ciaramella/Golia qualcosa si agita nella popolazione aversana.

    Ormai  anche questa’amministrazione ha un marchio ben preciso di tipo esclusivamente clientelare. Ed è per questo che molti degli esclusi dal cerchio magico del circolo Sagliocco pensano ad una nuova organizzazione a destra  strizzando l’occhio a Fratelli d’Italia che si propone di diventare alternativa al rinato partito di Berlusconi.

    Il portavoce di Fratelli d’Italia di Aversa,Vittorio Scaringia, pare che oltre ad avere da tempo continui contatti con alcuni consiglieri comunali interessati ad un passaggio con Fratelli d’Italia, tra questi non compaiono, però, i tre ex AN, in questi giorni sia stato avvistato in alcune riunioni con personaggi storici della destra aversana tra i quali spicca l’ex responsabile di FLI,Pino Cannavale, che si sta dando da fare per organizzare un convegno che dovrebbe tenersi presumibilmente a fine mese all’ex Macello di Aversa e che dovrebbe essere una sorta di chiamata alle armi per tutti gli aversani,giovani e meno giovani, delusi dall’attuale centro destra nazionale e locale che non si sono sentiti rappresentati dal PDL e men che meno dalla riesumata Forza Italia.

    In questo convegno,che sposa in pieno la filosofia della Meloni di costituire un laboratorio politico per un nuovo centro destra, saranno presenti esponenti di vari partiti,tra essi di certo Scaringia e Cangiano relativamente portavoce locale e responsabile provinciale.

    red.pro.

    PUBBLICATO IL: 19 settembre 2013 ALLE ORE 11:28