Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    AVERSA – Della Valle fa “il guerrigliero” contro Sagliocco e Polverino lo molla


      L’ex vicesindaco sostiene ancora di essere un consigliere di maggioranza. Ma, in sostanza è il maggiore oppositore dell’amministrazione del Pdl. E questo potrebbe creare problemi nel rapporto tra il coordinatore provinciale e il suo vice.   AVERSA – Gino Della Valle continua a sostenere di essere un consigliere comunale di maggioranza, ma la sostanza […]

    Nelle foto, da sinistra, Gino Della Valle e Angelo Polverino

     

    L’ex vicesindaco sostiene ancora di essere un consigliere di maggioranza. Ma, in sostanza è il maggiore oppositore dell’amministrazione del Pdl. E questo potrebbe creare problemi nel rapporto tra il coordinatore provinciale e il suo vice.

     

    AVERSAGino Della Valle continua a sostenere di essere un consigliere comunale di maggioranza, ma la sostanza della sua azione politica, la sequenza dei suoi interventi in consiglio comunale dicono esattamente il contrario.

    Oggi, Gino Della Valle è il maggiore oppositore di Sagliocco e della sua amministrazione. Non c’è un argomento che non incrocia una confutazione da parte di Della Valle, non c’è un momento in cui non armi una polemica contro il sindaco.

    Sui motivi di questa sua posizione abbiamo scritto decine di volte. Della Valle è stato uno dei fulcri della precedente amministrazione comunale. Operazione lucrosa per chi le ha realizzate, come quella dei famosi paletti e come quella della bonifica di via Guido Rossa, lo hanno visto recitare un ruolo da assoluto protagonista.

    Oggi, non tanto Della Valle, ma quel sistema di potere è stato messo all’angolo da Sagliocco. Da qui la reazione dell’ex vicesindaco che, ripetiamo, svolge una sostanziale azione di opposizione politica e amministrativa.

    Il caso Della Valle sta diventando imbarazzante anche per il Pdl.

    Lo stesso Angelo Polverino che ha protetto, fino ad oggi, il consigliere comunale, pare si sia raffreddato molto nei suoi confronti e ora, Polverino continua ad intrattenere rapporti con Galluccio, in parte con Dello Vicario, ma non più con Della Valle, perchè naturalmente se il consigliere regionale continuasse a fargli da sponda, questo determinerebbe un peggioramento delle  sue relazioni con Pasquale Giuliano, che, invece, insieme a Nicola Golia viaggia d’amore e d’accordo con Sagliocco.

    Una rottura, quella con Giuliano che Polverino non può assolutamente permettersi.

    Gianluigi Guarino

    PUBBLICATO IL: 24 maggio 2013 ALLE ORE 18:05