Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Riprese video del Consiglio Comunale, Mascolo replica a Cittadinanza Attiva: “Io voglio consentire ai privati di essere autorizzati a riprendere l’Assise…”


    Poi l'esponente politico precisa anche le ragioni del suo no espresso all'epoca.

    rp_Mascolo1.jpg

    MONDRAGONE - Il consigliere Luigi Mascolo, dopo il comunicato stampa sulle riprese video in steaming del Consiglio Comunale, effettuato dagli associati al gruppo Cittadinanza Attiva di Mondragone ha deciso di precisare due punti: “La mia proposta di riprendere con delle telecamere il Consiglio comunale ha un aspetto del tutto diverso da quello esplicitato dall’associazione Cittadinanza Attiva. Io intendo proporre una modifica al regolamento che consenta, ad un semplice privato munito di telecamera di riprendere i lavori dell’Assise, previa autorizzazione richiesta al presidente del Consiglio. Non ho – precisa Mascolo – avanzato l’idea di proporre una ripresa video fatta dal Comune di Mondragone“.

    In secondo luogo, il consigliere mondragonese intende chiarire anche la vicenda del suo voto contrario alla ripresa streaming del civico consesso, quando la stessa fu oggetto di una proposta politica del collega Fusco. “All’epoca, confrontandomi col sindaco, mi ribadì che era una cosa buona, ma non era sicuro di ottenere il parere favorevole degli uffici, pertanto ovviammo…“.

    Max Ive

    PUBBLICATO IL: 22 febbraio 2014 ALLE ORE 14:31