Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    ESCLUSIVA MONDRAGONE. Bambini della “Buonarroti” vittime delle processionarie, la preside allerta il Sindaco


    Secondo la dirigente scolastica, il primo cittadino avrebbe preso provvedimento incardinando una gara per il servizio di disinfestazione

    la scuola media  "Buonarroti"

    la scuola media “Buonarroti”

     di

    Walter De Rosa

    MONDRAGONE- Alla scuola media “Buonarroti” in via Como, i bambini sono circondati dalle processionarie che hanno attaccato le piante dell’istituto.

    Le processionarie sono insetti che possono arrecare un pericolo per l’uomo . I peli urticanti allo stato larvale possono causare una reazione allergica (in casi gravi può determinarsi uno shock anafilattico).

    Ho raccolto testimonianze di genitori di alcune studentesse frequentanti la scuola succitata, entrate in contatto con l’insetto

    Gli adulti sono spaventati per le conseguenze che il problema potrebbe portare alla salute dei figli.

    R.D.A., madre di una studentessa della “Buonarroti:”Mia figlia ha ogni giorno bolle nuove sulla pelle a causa di questi insetti, il dottore ci ha detto che dobbiamo dare medicine. Chiediamo un intervento “.

    G.R., un’altra madre di una ragazza della “Buonarroti“: “Questi vermi si sono attaccati ai vestiti e alla cartella di mia figlia che li ha portati in aula. La bambina ha avuto bolle e prurito sulla pelle. Ho telefonato al pediatra che mi ha detto di dargli farmaci. Vogliamo una disinfestazione “.

    Sono riuscito a colloquiare in mattinata con Lucia Razzino, dirigente dell’edificio mondragonese interessato dal disagio, la quale mi ha accolto gentilmente e mi ha spiegato: ” Il problema “processionarie” esiste in questa scuola. Il Sindaco mi ha detto che sta provvedendo”

    L’assessore all’istruzione e alla cultura del Comune di Mondragone, Anna Barbato, telefonicamente ci ha detto che  non era al corrente dei particolari della vicenda e che il Sindaco ha attivato la procedura adeguata relativa.

     

     

    PUBBLICATO IL: 15 marzo 2014 ALLE ORE 12:21