Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Home » Archives by category » Inchieste

    L’INCHIESTA MARCIANISE. Il partito unico del mattone si organizza per confondere le tracce: ecco l’offerta fatta dal Comune all’imprenditore Colella perché molli l’area “impresentabile” di palazzo Blasio L’INCHIESTA MARCIANISE. Il partito unico del mattone si organizza per confondere le tracce: ecco l’offerta fatta dal Comune all’imprenditore Colella perché molli l’area “impresentabile” di palazzo Blasio

    E meno male che esiste questo giornale perché altrimenti nessuno avrebbe fermato la nascita di un supermercati al posto di uno dei palazzi più belli della storia della città…

    LA FOTO RARA MARCIANISE. Ecco l’antico palazzo Blasio, considerato dagli studiosi “perla del Barocco” che i signori Colella in Zinzi e i signori Tommaso Rossano in Velardifecondo hanno cancellato dalla storia della città. Sulle macerie morali ci vogliono vendere mortadella e dentifricio LA FOTO RARA MARCIANISE. Ecco l’antico palazzo Blasio, considerato dagli studiosi “perla del Barocco” che i signori Colella in Zinzi e i signori Tommaso Rossano in Velardifecondo hanno cancellato dalla storia della città. Sulle macerie morali ci vogliono vendere mortadella e dentifricio

    Altro che cambiamento, altro che chiacchiere. Il signor sindaco è ben allineato al partito unico della speculazione economica, ai grandi e piccoli affari dei poteri forti della cittadina…

    L’INCHIESTA. Indovinate un po’ chi ha firmato il progetto per fare un centro commerciale al posto di palazzo Blasio, tesoro della storia ucciso dalla brama di danaro? L’assessore ai LL.PP. di Savonarola Velardi. ECCO LA PROVA L’INCHIESTA. Indovinate un po’ chi ha firmato il progetto per fare un centro commerciale al posto di palazzo Blasio, tesoro della storia ucciso dalla brama di danaro? L’assessore ai LL.PP. di Savonarola Velardi. ECCO LA PROVA

    Facciamo un altro passettino in avanti in questa quarta puntata nel nostro cammino di approfondimento sulla vicenda dell'antico palazzo di piazza Carità. All'interno oltre alla prova annunciata nel titolo anche…

    LE INCHIESTE DI CASERTACE MARCIANISE. Ora ci sono le prove. Nello scandaloso abbattimento di palazzo Blasio e in quello strano dell’immobile confinante ci sono gli interessi di Tommaso Colella e Franco Piccolo. E’ già compromesso storico tra Zinzi e Velardi? LE INCHIESTE DI CASERTACE MARCIANISE. Ora ci sono le prove. Nello scandaloso abbattimento di palazzo Blasio e in quello strano dell’immobile confinante ci sono gli interessi di Tommaso Colella e Franco Piccolo. E’ già compromesso storico tra Zinzi e Velardi?

    Dopo i primi due articoli ecco la terza puntata di un'indagine che si annuncia lunga e complessa ma che Casertace ha intenzione di portare avanti, come sempre senza paura…

    LE INCHIESTE DI CASERTACE. LA MARCIANISE DEI MISTERI. Quei crolli sospetti e mai chiariti di palazzo Blasio. La città che ha distrutto un pezzo della sua storia per farci un supermercato LE INCHIESTE DI CASERTACE. LA MARCIANISE DEI MISTERI. Quei crolli sospetti e mai chiariti di palazzo Blasio. La città che ha distrutto un pezzo della sua storia per farci un supermercato

    Ecco la nostra seconda puntata. Andiamo un passettino in avanti rispetto a quello che abbiamo scritto nelle scorse settimane. Riannodiamo il nastro della storia e ci rapportiamo a 20 anni…

    L’INCHIESTA. Adriano Pozzi, l’amico di Graziano e Lusini, l’imprenditore delle 6 A, il promotore di una lista pro Marco Villano, al centro di un complicato caso giudiziario. In ballo un debito mai pagato da un milione e mezzo di euro L’INCHIESTA. Adriano Pozzi, l’amico di Graziano e Lusini, l’imprenditore delle 6 A, il promotore di una lista pro Marco Villano, al centro di un complicato caso giudiziario. In ballo un debito mai pagato da un milione e mezzo di euro

    Chiaramente, per dirlo alla Ficarra e Picone, noi siamo qui, qualora Pozzi vorrebbe dire la sua su questa vicenda…

    LE INCHIESTE DI CASERTACE. Vita e opere (soprattutto quelle pubbliche) dell’Imperadore di San Potito: 11 milioni di euro di appalti a Termotetti e family. Sempre la stessa commissione e il cugino diretto che fa il sindaco e gli fa pure da commercialista LE INCHIESTE DI CASERTACE. Vita e opere (soprattutto quelle pubbliche) dell’Imperadore di San Potito: 11 milioni di euro di appalti a Termotetti e family. Sempre la stessa commissione e il cugino diretto che fa il sindaco e gli fa pure da commercialista

    A volte rimaniamo autenticamente basiti. Eppure di storie di appalti in questa provincia ne raccontiamo a decine. Ma questa, che abbiano incontrato alla periferia estrema della provincia di Caserta, è…

    LE INCHIESTE DI CASERTACE. LE 3 FOTO. ESCLUSIVA CASERTACE MARCIANISE. La città delle vergogne: palazzo Blasio, gioiello del Barocco, abbattuto brutalmente per costruirci un centro commerciale. 16 anni fa il Ministero dei Beni Culturali dette l’ok per il recupero. Poi Fulvio Tartaglione… LE INCHIESTE DI CASERTACE. LE 3 FOTO. ESCLUSIVA CASERTACE MARCIANISE. La città delle vergogne: palazzo Blasio, gioiello del Barocco, abbattuto brutalmente per costruirci un centro commerciale. 16 anni fa il Ministero dei Beni Culturali dette l’ok per il recupero. Poi Fulvio Tartaglione…

    La nostra prima puntata. A quanto pare gli interessi sono quelli del noto mattonaro locale, di cifra zinziano, Tommaso Colella. In calce il testo integrale dell'interrogazione dell'allora deputato Mario Gazzilli…

    L’INCHIESTA SALUTE MENTALE. L’asl, in nome degli interessi della casta sindacatocatrica dei fratelli Stabile, sta violando la Costituzione. E al pavido Matarazzo spieghiamo anche il perchè. I casi del batterista Carizzone, Ferrantino e…SECONDA PUNTATA L’INCHIESTA SALUTE MENTALE. L’asl, in nome degli interessi della casta sindacatocatrica dei fratelli Stabile, sta violando la Costituzione. E al pavido Matarazzo spieghiamo anche il perchè. I casi del batterista Carizzone, Ferrantino e…SECONDA PUNTATA

    Si discute molto e molte polemiche ha provocato la sorprendente nomina di un infermiere del sindacato Fials, anche lui di Aversa, come il capo dipartimento, al ruolo di coordinatore delle…

    L’INCHIESTA. Salute mentale. In tanti, a CASERTA, sono trattati ancora da “matti”, tutte le carenze del sistema di assistenza. Decine di malati abbandonati. Contestato il dirigente Carizzone, amico degli Stabile L’INCHIESTA. Salute mentale. In tanti, a CASERTA, sono trattati ancora da “matti”, tutte le carenze del sistema di assistenza. Decine di malati abbandonati. Contestato il dirigente Carizzone, amico degli Stabile

    Una prima puntata in cui impiantiamo tutte le tematiche più allarmanti e urgenti. Dal funzionamento dell'Uosm di via Roma, ai trattamenti domiciliari ormai saltati, passando per il DH e per…

    Page 1 of 7123Next ›Last »