Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Esclusiva Caserta / Ecco le 17 pagine, con cui il ministero degli Interni ha dato il via libera al Bilancio del dissesto nel comune capoluogo


        IN CALCE ALL’ARTICOLO IL LINK COL PARERE – Vanno lette con attenzione tutte le prescrizioni e le raccomandazioni in tema di contenimento dei costi. Intanto, domani, giovedì, il Consiglio Comunale delibererà l’abbattimento di 670mila euro dell’indebitamento, così come richiesto espressamente dal Governo ai comuni italiani sofferenti, pena il non trasferimento di 500 milioni […]

    Nella foto, l’assessore al Bilancio Nello Spirito

     

     

    IN CALCE ALL’ARTICOLO IL LINK COL PARERE – Vanno lette con attenzione tutte le prescrizioni e le raccomandazioni in tema di contenimento dei costi. Intanto, domani, giovedì, il Consiglio Comunale delibererà l’abbattimento di 670mila euro dell’indebitamento, così come richiesto espressamente dal Governo ai comuni italiani sofferenti, pena il non trasferimento di 500 milioni di euro di risorse

    Caserta – E’, di gran lunga, il maggiore onore (anche perchè è uno dei pochissimi) raccolto dall’amministrazione comunale di Caserta: il via libera del ministero degli Interni al programma di risanamento delle casse disastrate della città capoluogo. Un onore raccolto grazie soprattutto al lavoro silenzioso, certosino, concreto, non ostentato da un incontintente, quanto inconsistente profluvio di comunicati stampa, dell’assessore alle Finanze e al Bilancio, Nello Spirito.

    Nei giorni scorsi, avevamo già dato notizia del placet al Bilancio stabilmente riequilibrato. Oggi, oltre alla consacrazione formale del Viminale, siamo in grado di offrire ai nostri lettori, naturalmente in esclusiva, le 17 pagine del parere del ministero, interessanti da leggere, soprattutto nella parte relativa alle raccomandazioni impartite al Comune di Caserta in tema di contenimento dei costi, in modo da mantenere e consolidare questi primi, concreti risultati di risanamento finanziario.

    Si collega in qualche modo alla notizia, anche la seduta del Consiglio comunale, convocata per domani, giovedì. In pratica il Consiglio approverà l’abbattimento pari ad un importo di 670mila euro, di una piccola quota parte dell’indebitamento del Comune nei confronti di Cassa depositi e prestiti, tesoreria ed altri istituti di credito.

    Un passaggio reso necessario dal provvedimento del Governo che ha trattenuto, diciamo così, in ostaggio, circa 500 milioni di euro di trasferimenti ai comuni, garantendo la loro consegna solo a quegli enti che avranno eroso una quota di debiti nella misura stabilita dal Governo stesso. Misura che per il Comune di Caserta, è per quest’anno pari a 670mila euro.

    Tutto sommato, il passaggio in Consiglio comunale di domani, giovedì, poteva anche non essere necessario, dato che il Comune di Caserta è già impegnato in un’operazione di abbattimento del debito, per un importo di più di 900mila euro, che ha nei confronti della sua tesoreria. Nonostante questo, per evitare sorprese, l’amministrazione comunale ha voluto lo stesso dare riscontro a questo passaggio che va definito entro il 30 novembre.

    Gianluigi Guarino

     

    CLICCA QUI PER LEGGERE LE 17 PAGINE DELLA RELAZIONE DEL MINISTERO

    PUBBLICATO IL: 28 novembre 2012 ALLE ORE 15:49