Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    LA DOMENICA DI CASERTACE – IL VIDEO – Il giovane “Delon” casertano, Ivan Santinelli, nel cortometraggio “Proiettili di Carta”


    Il corto, nato da un’idea di Vincenzo Viscusi con la regia di Carlo Milite e la sceneggiatura di  Giuseppe Carrabba, affronta il sempre attuale tema della legalità. NELL’ARTICOLO IL LINK PER VEDERE “PROIETTILI DI CARTA” CASERTA - Dalle recite alla scuola materna all’attività teatrale  della scuola media ai Salesiani di Caserta per approdare, dodicenne, alla Compagnia “Fabbrica Woityla” diretta da […]

    Nelle foto Ivan Santinelli, il cast del corto “Proiettili di carta” e Alain Delon

    Il corto, nato da un’idea di Vincenzo Viscusi con la regia di Carlo Milite e la sceneggiatura di  Giuseppe Carrabba, affronta il sempre attuale tema della legalità. NELL’ARTICOLO IL LINK PER VEDERE “PROIETTILI DI CARTA”

    CASERTA - Dalle recite alla scuola materna all’attività teatrale  della scuola media ai Salesiani di Caserta per approdare, dodicenne, alla Compagnia “Fabbrica Woityla” diretta da Patrizio Ranieri Ciu, Ivan Santinelli,  18 anni il 30 agosto, è un giovane Alain Delon nostrano che ha al suo attivo innumerevoli spettacoli tra cui “ Uno per tutti” realizzato a Minturno con la  Fabbrica Voityla  per il 15 ° dell’Unità d’Italia e “Crazy Airplane” con la regia di Giancarlo Nicotra che lo ha portato in tournèe a Napoli, Roma, Bologna etc.

    Vivace e simpatico, aperto e socievole, di spiccata  personalità, il giovane Ivan Santinelli, che ha ricevuto un encomio dal Presidente   Napolitano per lo spettacolo “Uno per Tutti”, esce con un corto, già in rete da due giorni, “ Proiettili di carta”,  storia di un giornalista anti-camorra.

    ( Proiettili di carta su https://www.youtube.com/watch?v=l9U-d-yKZ_4&feature=youtube_gdata_player)

    Da un’idea di Vincenzo Viscusi con la regia di Carlo Milite e la sceneggiatura di  Giuseppe Carrabba con un cast di giovanissimi attori, Alfonso Carrabba, lo stesso Viscusi e Ivan Santinelli come protagonista. Un corto sul tema della legalità che nasce da un gruppo di ragazzi che, nella calda estate cittadina, decidono di mettersi insieme per produrre qualcosa…non quindi quei ragazzi che tanto piace stigmatizzare come “perditempo” davanti ad un bar, ma, seppur giovanissimi, impegnati culturalmente e capaci di fare dei loro appuntamenti e del loro tempo… un evento culturale. Questi sono i giovani per cui veramente dovremmo impegnarci per evitare che vengano ingoiati e annullati dalle discrasie del nostro territorio.

    Nel vedere il corto, pur conoscendo benissimo Ivan, mio ex alunno, ho visto un’altra persona…un attore…un personaggio… e la sua intensità nello sguardo e nelle espressioni mi ha ricordato il giovane Alain Delon , non solo per la somiglianza veramente straordinaria , ma anche per il modo e lo stile di recitazione veloce e molto naturale…bravi ragazzi!! Bravo Ivan Santinelli…  vedremo sul grande schermo i tuoi begli occhi verdi!

    Stefania Modestino

    PUBBLICATO IL: 4 agosto 2013 ALLE ORE 10:44