Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    ALLA SCOPERTA DEL PIANETA GIOVANI. Simona Rivetti, laureata in matematica, ha tentato (invano) di inserirsi nel mondo della scuola: il suo futuro ora è a Milano


    Con il suo eccellente curriculum l’ex alunna del Manzoni sarà destinata al Financial Banking del capoluogo   Questa domenica la protagonista è Simona Rivetti, laureata con lode in matematica alla SUN, allieva del noto e bravissimo professor Nicola Melone. “Non avrei potuto avere un Maestro migliore, il professor Melone è per me la persona migliore […]

    Con il suo eccellente curriculum l’ex alunna del Manzoni sarà destinata al Financial Banking del capoluogo  

    Questa domenica la protagonista è Simona Rivetti, laureata con lode in matematica alla SUN, allieva del noto e bravissimo professor Nicola Melone. “Non avrei potuto avere un Maestro migliore, il professor Melone è per me la persona migliore che conosco!”. Simona, 27 anni, ex alunna del Manzoni, ha tentato di inserirsi nella scuola ma si è dovuta arrendere ed è ora in attesa di una risposta della Accenture che l’ha contattata, visto il suo eccellente curriculum, per l’area Consulting “Ma, se dovesse succedere, sarei destinata al Financial Banking, percorso molto diverso da quello che immaginavo all’università, ma che, dopo il mio colloquio a Milano, forse ritengo più vicino alla mia formazione. La mia riflessione è più ampia. L’amarezza deriva dal fatto che si è costretti a rinunciare ai propri affetti, ai luoghi in cui si è cresciuti, è giusto per chi lo desidera, ma non per chi deve farlo per costruirsi un futuro che corrisponda agli studi e alle aspettative”.

    Simona è comunque una ragazza molto positiva, la sua è una considerazione amara e vera sulle mancate opportunità che il nostro territorio non riesce nemmeno ad immaginare per i giovani, ma il suo giovane bel volto si illumina con un sorriso quando mi racconta la sua avventura milanese. “Milano mi ha presentato un’opportunità e mi ha aperto uno scenario di crescita personale e professionale, mi sento molto motivata, qua siamo dei disoccupati, lì mi sono sentita una professionista…mi hanno messo in gioco!”.

    Durante l’intervista Simona ha la conferma da Milano, il suo colloquio è andato benissimo e ora deve solo preparare la valigia e partire verso il suo futuro. Le chiedo a caldo che effetto le fa la notizia “Certo un po’ d’ansia me la crea, ma non mi considero una migrante, lascio la mia bellissima famiglia, ma forse in questo momento della mia vita questa svolta ci voleva proprio!”.

    La serenità e la determinazione di Simona raccontano questa sua bella famiglia dove si respirano le scienze, la mamma Lina  è docente, il papà Gennaro programmatore, ma la sua aspirazione matematica la deve a zio Armando e zia Titty. E sono tutti lì ad attendere questa notizia, la vedranno partire e per il suo bene accetteranno di tenerla lontano…ma resta un’ingiustizia.  Di fronte a me una giovane donna con le idee chiare, con tanti progetti e, soprattutto, con la volontà di fare e tanta voglia di vivere. Simona che ha 27 anni non vuole fare progetti a lunga scadenza e alla mia domanda sull’amore, il matrimonio, i figli, il lavoro…insomma il suo futuro mi dice “Da qui a 5 anni vorrei vedermi realizzata professionalmente ma vorrei anche che la mia vita prendesse “la giusta direzione”. Voglio dire che punto essenzialmente ad una stabilità di tipo esistenziale, vorrei avere un posto in cui vivere senza precarietà…poi tutto il resto, un compagno, l’amore, i figli…almeno due…ma questo è ancora lontano”.

    Le chiedo una frase che la rappresenti “Mi piacerebbe dire ora qualcosa su Milano dove ho trovato un’idea di città che qui manca, una città per i giovani…ma la mia frase potrebbe essere questa: nella vita passano tanti treni che rappresentano le occasioni, meglio prenderli ed avere l’opportunità di decidere poi se proseguire o meno il viaggio anziché rimpiangere di non averli presi, meglio un rimorso che un rimpianto!”. 

    Stefania Modestino

     

    PUBBLICATO IL: 9 febbraio 2014 ALLE ORE 16:01