Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Viene rapinato e picchiato da due connazionali, uomo nigeriano li riconosce per strada qualche giorno dopo e li denuncia


        L’operazione è stata condotta dai militari del locale Comando Stazione e del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Marcianise     GRICIGNANO DI AVERSA – Nella mattinata odierna il Gip del Tribunale di Napoli Nord ha convalidato il fermo d’iniziativa operato in data 16 novembre 2013 dai militari del locale Comando Stazione […]

     

     

    L’operazione è stata condotta dai militari del locale Comando Stazione e del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Marcianise

     

     

    GRICIGNANO DI AVERSA – Nella mattinata odierna il Gip del Tribunale di Napoli Nord ha convalidato il fermo d’iniziativa operato in data 16 novembre 2013 dai militari del locale Comando Stazione e del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Marcianise nei confronti di  Edobor Bright, 26 anni, e  Omosigho Uyi, 29 anni, nigeriani. Il  provvedimento precautelare era scaturito in seguito alla richiesta di intervento avanzata da un 35enne cittadino nigeriano, che nel circolare per strada in Gricignano di Aversa, aveva individuato e poi indicato ai militari dell’Arma i due connazionali che lo avevano rapinato a Casal di Principe il 30 ottobre 2013, e due giorni dopo aggredito a Frignano. I due, per tale motivo, erano stati sottoposti a fermo di indiziato di delitto e tradotti presso la casa circondariale di Napoli Poggioreale.

    PUBBLICATO IL: 21 novembre 2013 ALLE ORE 19:58