Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Un’impresa di Casal di Principe fa lavorare un operaio clandestino. Blitz dei carabinieri


    La cosa è venuta fuori nel corso di alcuni controlli amministrativi effettuati nell’area mercato del comune di San Marcellino Trentola Ducenta – I carabinieri del locale comando Stazione hanno arrestato, Said Hami, 40enne del Marocco, residente a Casal di Principe, per false dichiarazioni sull’identità e sostituzione di persona. Tutto è accaduto nel tardo pomeriggio di […]

    La cosa è venuta fuori nel corso di alcuni controlli amministrativi effettuati nell’area mercato del comune di San Marcellino

    Trentola Ducenta – I carabinieri del locale comando Stazione hanno arrestato, Said Hami, 40enne del Marocco, residente a Casal di Principe, per false dichiarazioni sull’identità e sostituzione di persona. Tutto è accaduto nel tardo pomeriggio di ieri quando i militari dell’Arma si sono portati presso il cantiere per la realizzazione area mercato del comune di San Marcellino per eseguire un controllo amministrativo e verificare il possesso delle necessarie autorizzazioni in materia di legislazione sul lavoro. Una volta sul posto i carabinieri hanno identificato  3 operai della ditta Artyemidem, con sede in Casal di Principe, uno dei quali privo di documenti di riconoscimento. Quest’ultimo, alla richiesta di fornire le proprie generalità, riferiva di chiamarsi  diversamente da come poi è stato accertato realmente chiamarsi. Infatti,  i carabinieri, insospettiti dall’ indentità  fornita, lo hanno sottoposto a rilievi foto-dattiloscopici dai quali è emerso chiamarsi  Hami Said.  L’arrestato dopo le formalità, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo.

    PUBBLICATO IL: 22 novembre 2012 ALLE ORE 13:21