Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    ULTIMORA – TUTTI I NOMI Tentano il colpo milionario alla Banca Popolare di Mantova a Levata, 3 banditi di Casal di Principe e il palo di San Cipriano arrestati nell’istituto di credito


      Ad allertare le forze dell’ordine l’edicolante del paese che ha visto la scena della rapina dalle vetrine della filiale. Ricoverate 3 impiegate e la direttrice   di Massimiliano Ive MANTOVA – Hanno tentato di svaligiare la Banca Popolare di Mantova a Levata, ma non hanno fatto i conti con la curiosità di un edicolante […]

     

    Ad allertare le forze dell’ordine l’edicolante del paese che ha visto la scena della rapina dalle vetrine della filiale. Ricoverate 3 impiegate e la direttrice

     

    di Massimiliano Ive

    MANTOVA – Hanno tentato di svaligiare la Banca Popolare di Mantova a Levata, ma non hanno fatto i conti con la curiosità di un edicolante che insospettito dalla chiusura della porta di ingresso della filiale, ha deciso di guardare dalle vetrine cosa stesse accadendo all’interno.

    E’ quanto accaduto circa 1 ora fa (sono le 14 mentre scriviamo)  nel suddetto istituto creditizio della frazione di Levata nel comune di Curtatone in provincia di Mantova.

    Una banda di 3 casalesi col palo sanciprianese, sono entrati nella filiale e hanno cominciato a minacciare la direttrice e gli impiegati al fine di prelevare con la forza denaro contante e oggetti vari.

    I malviventi, nel contempo, ignari di essere osservati dall’esterno hanno continuato indisturbati la loro azione criminale. Poi ad un tratto nell’istituto di credito sono piombati poliziotti e carabinieri allertati dall’edicolante del paese.

    Le forze dell’ordine hanno catturato i 4 rapinatori, identificati poi in:  Salvatore Porcellano, 35 anni, Ciro Benvenuto, 41 anni, Antonio Galdo, 42 anni, tutti e tre di Casal di Principe e il palo, Franco Cristiano di San Cipriano D’Aversa. Due delle tre impiegate, che erano in banca al momento dell’assalto con la direttrice e un cliente, sono finite in ospedale per lo choc.

    PUBBLICATO IL: 14 settembre 2013 ALLE ORE 14:22