Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    AGG. 14.55 ESCLUSIVA CON FOTO, MONDRAGONE – Rapinata la banca Popolare di Bari, portati via solo 400 euro


    I negozianti vicini non si sono accorti della rapina. I malviventi si sono dileguati a piedi. Le autorità stanno indagando sul caso, interrogando commercianti vicini e rivedendo le immagini della video-sorveglianza. A febbraio scorso, un colpo analogo alla tabaccheria di Corso Umberto I     aggiornamento ore 14:55 MONDRAGONE- Una rapina avvenuta all’improvviso e improvvisata. Una banda […]

    I negozianti vicini non si sono accorti della rapina. I malviventi si sono dileguati a piedi. Le autorità stanno indagando sul caso, interrogando commercianti vicini e rivedendo le immagini della video-sorveglianza. A febbraio scorso, un colpo analogo alla tabaccheria di Corso Umberto I

    Nelle foto, l’intervento delle forze dell’ordine

     

     

    aggiornamento ore 14:55 MONDRAGONE- Una rapina avvenuta all’improvviso e improvvisata. Una banda di 2 o forse 3 persone a volto scoperto(stando alle testimonianze di qualche passante), si è introdotta all’interno della banca popolare di Bari sita in Corso Umberto I. Pare che l’arma usata dai malviventi non sia stata la “solita pistola”, ma probabilmente una lama di un taglierino o di un coltello. I rapinatori hanno agito in fretta. Intorno alle 12:30 si sono infilati nel locale, eludendo la sorveglianza e il “metal detector”.

    Una volta dentro, hanno minacciato l’impiegato allo sportello, intimandogli di sborsare il denaro velocemente. Il bottino pare sia stato davvero magro: soltanto circa 400 euro sembrano essere stati trafugati. I delinquenti si sono dileguati a piedi, facendo perdere le traccie di sé. Uno sarebbe scappato verso il palazzo Ducale, l’altro invece in direzione piazza Umberto. Sul posto, a sirene spiegate, si sono apprestati i carabinieri della locale stazione, una pattuglia di polizia e una dei vigili urbani. Gli agenti hanno interrogato i dipendenti bancari e i commercianti delle attività della zona per cercare di risalire all’identità degli attentatori. Al vaglio, anche le telecamere di videosorveglianza. I vari negozianti della strada non hanno visto né sentito nulla. “Si è svolto tutto in un attimo, non abbiamo sentito alcun rumore. Ci siamo accorti di tutto quando abbiamo sentito le sirene delle forze dell’ordine“- ha spiegato il titolare di un negozio limitrofo alla banca. A febbraio scorso, c’era stata un’altra rapina lungo Corso Umberto, quella volta la vittima era stato il proprietario della tabaccheria.

     Walter De Rosa 

     

    Nelle foto, la banca Popolare di Bari di Mondragone oggi, dopo la rapina

     

    Sono entrati con dei coltelli. TRA POCO ALTRI AGGIORNAMENTI

    MONDRAGONE – Circa 30 minuti fa, verso le 12.30, alcuni malviventi, forse armati di coltello, sono entrati nella sede della Banca Popolare di Bari, in Corso Umberto.

    Non si doveva trattare di una banda espertissima, dato che pur terrorizzando impiegati e clienti sono riusciti a portare via solo e circa 400 euro.

    Sul posto sono intervenuti i carabinieri della locale Compagnia, la polizia e i vigili urbani.

    Walter De Rosa

    PUBBLICATO IL: 20 giugno 2013 ALLE ORE 13:08