Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    ULTIMORA 20.05 ESCLUSIVA – PROSEGUONO LE RICERCHE ANCHE AL TRAMONTO, 17enne di S. ARPINO scomparso tra le onde di una spiaggia libera di BAGNARA DI CASTEL VOLTURNO sprovvista di bagnino di salvataggio e cartelli


    Stamane, martedì, noi di Casertace su segnalazioni di cittadini e bagnanti avevamo lanciato l’allarme. Gli uomini della Capitaneria di Porto di Castel Volturno e di Pozzuoli impegnati in un disperato tentativo di soccorso e di ricerca. Il fatto è accaduto a ridosso del lido la Casetta Rossa. Impegnati anche i carabinieri della locale stazione Agg. […]

    Stamane, martedì, noi di Casertace su segnalazioni di cittadini e bagnanti avevamo lanciato l’allarme. Gli uomini della Capitaneria di Porto di Castel Volturno e di Pozzuoli impegnati in un disperato tentativo di soccorso e di ricerca. Il fatto è accaduto a ridosso del lido la Casetta Rossa. Impegnati anche i carabinieri della locale stazione

    Agg. 20.05  – Nonostante il calar del sole e l’imbrunire gli uomini della Capitaneria di Porto di Castel Volturno sono ancora impegnati nelle ricerche del ragazzo disperso in mare. Sul posto ci sono anche i carabinieri della locale stazione di Castel Volturno, a loro volta impegnati nell’attività di perlustrazione della costa al fine di ritrovare  M.C., il 17enne di S. Arpino scomparso tra le onde a largo della località Bagnara. In base alle informazioni forniteci dai militari dell’Arma siamo in grado di definire il luogo esatto in cui il giovane, dopo un tuffo, non è tornato più a galla. Si tratta della spiaggia libera a ridosso del lido la Casertta Rossa tra Destra Volturno e la località Bagnara.

    Nel contempo era fin troppo facile prevedere, addirittura stamattina, martedì quanto poi è accaduto alcune ore fa, quando intorno alle 12.30, come scritto sopra, in località Bagnara, M.C. è sparito tra le acque agitate del mare della riviera domiziana  ( CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO DI STAMANE SUI BAGNINI DI SALVATAGGIO). Spiagge libere sprovviste di angeli del mare e bagnini di salvataggio…

    Dopo il primo lancio della notizia, siamo riusciti ad apprendere quanto è accaduto e quanto si sta facendo per ritrovare il corpo del ragazzo disperso. Gli uomini della Capitaneria di Porto di Castel Volturno sono tutti impegnati su di uno specchio d’acqua che va dalla foce destra del Volturno (zona Scolmatoio o Lago Piatto) fino all’Agnena. Al comando cittadino della Capitaneria di Porto giungono notizie scarne. Al comando di Pozzuoli, invece i telefoni sono diventati bollenti.

    Dalle prime notizie raccolte il ragazzo, un 17enne, originario di Sant’Arpino, era sulla spiaggia libera insieme alla famiglia e ad alcuni amici. C’era il vento e il mare era molto mosso. Dopo un tuffo, forse effettuato male, il 17enne è scomparso tra le onde.

    LE RICHERCHE -  Le stesse sono condotte con due imbarcazioni e con l’ausilio di un elicottero e del gruppo sommozzatori dei Vigili del Fuoco, il tutto coordinato dal comandante del Circondario Marittimo di Pozzuoli (nel cui territorio ricade il litorale di Castel Volturno) Andrea Pellegrino. Secondo quanto accertato dagli uomini della Guardia Costiera si trattava di una spiaggia libera ma non c’era alcun cartello che avvisava della mancanza del servizio di salvataggio, come come prescrive la legge a carico del comune.

    Intanto gli uomini del comando capitaneria di Castel Volturno, alcuni minuti fa ci hanno confermato, che nonostante l’imbrunire le ricerche proseguono.

    Massimiliano Ive

     

    LE PRIME NOTIZIE  Insieme agli amici, si è tuffato in mare e non è ancora ritornato, da molte ore ormai. A dare l’allarme, uno dei suoi amici.

    Un bagno insieme per divertirsi che sta facendo vivere nell’angoscia parenti e amici. Si sono spinti un po’ al largo in comitiva. Tutti gli altri compagni sono tornati a riva, ma del diciassettenne ancora nessuna traccia.

    È successo a Castel Volturno su uno dei lidi cittadini.

    Le operazioni di ricerca sono condotte dall’ufficio circondariale marittimo della capitaneria di Porto di Pozzuoli, coadiuvati da due unità di Pozzuoli e Ischia, da un elicottero della guardia di Finanza di Napoli, dal locamare di Castel Volturno e dai vigili del Fuoco.

    Le forze dell’ordine stanno mettendo tutte le energie.

    Si spera che il ragazzo venga ritrovato vivo al più presto. La redazione di Casertace se lo augura.

     

    Walter De Rosa

    PUBBLICATO IL: 30 luglio 2013 ALLE ORE 16:45