Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Ubriaco al volante di un tir perde il controllo e sfonda un garage


    L'uomo, di professione autista, immediatamente denunciato all'Autorità Giudiziaria, non ha riportato alcuna ferita grave

    tir

     

     

    GALLUCCIO – Un uomo ubriaco alla guida di un tir, dopo aver perso  il controllo del mezzo, si è schiantato contro un garage mentre transitava sulla SP San Clemente- Sessa Aurunca. Il cittadino, di origine polacca, è stato denunciato all’autorità giudiziaria per aver contravvenuto all’ art.186 del codice della strada, che sanziona tutti coloro che si mettono alla guida di mezzi meccanici dopo aver fatto abuso di bevande alcoliche.

    I Carabinieri della Stazione di Mignano Montelungo, facenti parte della Compagnia Carabinieri di Sessa Aurunca agli ordini del Capitano Antonio Ciervo, intervenuti sul posto, dopo aver effettuato l’alcool test al denunciato, hanno provveduto poi al ritiro della patente ed al sequestro del mezzo pesante.

    Qualche giorno fa, l’uomo, accintosi a consegnare ad un’azienda del posto un carico di alimenti, ha perso il controllo del veicolo nei pressi dell’arteria provinciale, schiantandosi contro la facciata di una casa che ha evitato il capovolgimento del mezzo nella campagna attigua.

    I presenti all’accaduto hanno immediatamente allertato le forze dell’ordine che, portatesi sul posto, hanno subito dato il via ai controlli del caso, visto che il  denunciato non si era procurato  ferite nell’immediatezza dello schianto.

    Il cittadino straniero, risultato positivo all’esame alcolemico ha dovuto soggiornare all’interno del tir, in attesa che, questa mattina, i soccorsi recuperassero il mezzo che, nello schianto contro il garage della casa che ha frenato la sua corsa impazzita, si era inclinato pericolosamente.

    Solo il fato ha voluto che l’ubriaco al volante non investisse qualche cittadino o automobilista.

    Nei fine settimana, i Carabinieri del capitano Ciervo intensificano i controlli sulle strade comunali, provinciali e statali, per contrastare il fenomeno di guida in stato di ebbrezza, causa di incidenti stradali anche mortali.

     

    Anna Izzo

    PUBBLICATO IL: 3 marzo 2014 ALLE ORE 16:29