Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    TUTTI I NOMI. MAZZETTE ASL. Vacanze esotiche a 5 stelle, Audi A6 e Jaguar a spese di Grillo per aggiudicarsi gli appalti


        E’ quanto emerge dall’inchiesta che ha sconvolto il mondo della Sanità casertana. Emerge nuovamente la vicenda degli appalti all’ospedale di Caserta e di quelli pertinenti le aziende ospedaliere di Maddaloni e Marcianise MARCIANISE – Regali, vacanze in Kenya o in costiera Amalfitana, Jaguar, Audi A6, mazzette e chi ne ha più ne metta. Grillo […]

     

    Nelle foto, Angelo Grillo in vacanza, Angelo Polverino, Francesco Bottino e i regali

     

    E’ quanto emerge dall’inchiesta che ha sconvolto il mondo della Sanità casertana. Emerge nuovamente la vicenda degli appalti all’ospedale di Caserta e di quelli pertinenti le aziende ospedaliere di Maddaloni e Marcianise

    MARCIANISE – Regali, vacanze in Kenya o in costiera Amalfitana, Jaguar, Audi A6, mazzette e chi ne ha più ne metta. Grillo era divenuto, grazie ad esosi cadeaux, un punto di riferimento per funzionari, politici sia casertani, marcianisani, che romani, i quali ruotavano attorno al mondo Asl.

    E’ quanto emerge dall’inchiesta sugli appalti dell’Asl di Caserta, che ha condotto in carcere, lo scorso 7 novembre l’imprenditore delle pulizie. Nel calderone ci sarebbe un ex assessore di Marcianise indicato “per aver favorito il clan“, un ex candidato a sindaco, un deputato e tanti uomini dell’Asl e di aziende nazionali.

    Ma andiamo con ordine. Vediamo in concreto quali erano i regali di Grillo e perchè venivano concessi: all’ex deputato Alfonso Papa, Grillo avrebbe concesso un’Audi A6; ad un funzionario di Trenitalia, secondo quando acclarato dal pm della Dda, Henry John Woodcock, sarebbe stata offerta una vacanza nella rinomata località turistica campana, in costiera Amalfitana ( valore approssimativo 5000 euro). Gli imprenditori amici beneficiavano delle mete esotiche, divenute “merce di scambio”. Tra queste figurano il Kenya e Dubai. Forse anche per questo Grillo era intenzionato ad investire in Africa, come emerge dall’ordinanza di custodia cautelare emessa lo scorso 7 novembre dal gip Iaselli.

    Ad un politico sarebbe stata regalata anche una Jaguar.

    In base all’importanza e ai ruoli svolti dai personaggi avvicinati da Grillo che andavano da Caserta a Roma, cambiavano i “present for you”: per esempio, secondo le tesi dei Pm ci sarebbe anche un regalo ad Angelo Polverino  che lo stesso doveva ritirare presso l’ufficio dell’imprenditore delle pulizie. Poi spunta anche il nome di Francesco Bottino, anche in base a quanto emerge dalle dichiarazioni del pentito Michele Froncillo, Bottino “avrebbe preteso somme di denaro… e Grillo era così riuscito ad aggiudicarsi l’appalto per le pulizie nell’ospedale di Caserta, nonchè in quelli di Marcianise e Maddaloni“.

    PUBBLICATO IL: 21 febbraio 2014 ALLE ORE 10:50