Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    ORE 21.35 – TUTTE LE FOTO. Ancora roghi tossici a Casapesenna, in azione i pompieri. La denuncia di FareAmbiente


      Il fatto si è verificato stasera nei pressi della famigerata variante  CASAPESENNA – E’ di pochi istanti fa, (sono le 21.35 mentre scriviamo) la segnalazione giuntaci da Casapesenna, riguardo dei nuovi roghi divampati nella Terra dei Fuochi, soprattutto nell’area a ridosso della famigerata variante, divenuta negli anni ricettacolo di rifiuti e teatro di sversamenti illeciti. […]

    Nelle foto, il rogo tossico di stasera divampato a ridosso di una stradina adiacente alla famosa variante di Casapesenna

     

    Il fatto si è verificato stasera nei pressi della famigerata variante 

    CASAPESENNA – E’ di pochi istanti fa, (sono le 21.35 mentre scriviamo) la segnalazione giuntaci da Casapesenna, riguardo dei nuovi roghi divampati nella Terra dei Fuochi, soprattutto nell’area a ridosso della famigerata variante, divenuta negli anni ricettacolo di rifiuti e teatro di sversamenti illeciti. A scriverci è il responsabile di Fare Ambiente Casapesenna, Leonardo Piccolo, che lancia nuovamente e a mezzo stampa l’allarme riguardo la combustione di rifiuti disseminati lungo il perimetro delle strade e dei sentieri di campagna, alla periferia di Casapesenna-San Cipriano.

    Piccolo, nella sua nota stampa si rivolge nuovamente ai commissari prefettizi e alle istituzioni al fine di ottenere da parte delle stesse un concreto interessamento al fenomeno che sembra non arrestarsi nonostante le battaglie e la sensibilizzazione pubblica messe in cantiere dalle associazioni ambientaliste.

     

    Max Ive

     

    COMUNICATO STAMPA - FareAmbienteCasapesena ancora una volta impegnata a combattere i roghi tossici; in questi ultimi mesi sembrava attenuarsi il fenomeno dei roghi di rifiuti tossici nelle nostre zone, ma complice le belle giornate sta tornando ad appestare le campagne nella periferia tra Casapesenna, San Cipriano d’Aversa e Giugliano meglio nota anche come “Terra dei fuochi”. Anche questa sera, lunedì un nostro volontario Mario Conte, alzando gli occhi al cielo, ha potuto notare una densa colonna di fumo nero levarsi da una stradina rurale a ridosso della variante della vergogna, perché da anni piena e zeppa di rifiuti più o meno pericolosi, in località San Cipriano d’Aversa – Casapesenna. Il rogo di sostanze più o meno nocive è stato appiccato in aperta campagna, tra i frutteti e campi coltivati. Il nostro volontario ha prontamente allertato i vigili del fuoco di Aversa i quali sono intervenuti prontamente domando il rogo ed evitando così l’immissione di altre sostanze pericolose nell’aria; atti riprovevoli e di inciviltà da parte di criminali incalliti che, così facendo, non fanno altro che aggravare il problema dell’ inquinamento ambientale. Siamo stanchi di aspettare, siamo stanchi di chiacchiere, non accettiamo più bugie da chi dovrebbe adoperarsi per bonificare la variante, di vigilare affinché non succeda più, viviamo in un territorio martoriato e non si vede via di uscita, nonostante la forte presenza dello Stato in questo territorio. Chiediamo alle commissioni straordinarie, dei comuni interessati di iniziare a chiudere le strade di periferie, con lo scopo di contrastare l’abbandono illecito di rifiuti ed il generarsi di relativi roghi tossici e di mettere in sicurezza quelli abbandonati con la speranza che un giorno possano realmente essere rimossi. Ci crederemo solo quando succederà!

    Leonardo Piccolo – FareAmbiente Casapesenna

    PUBBLICATO IL: 17 febbraio 2014 ALLE ORE 21:38