Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Truffa una cassiera del Conad: denunciato 48enne


    L'uomo, utilizzando una precisa tecnica consistente nel pagare con una serie di banconote di vario taglio, consegnandole e ritirandole repentinamente, con una manipolazione tale da ottenere un resto nettamente superiore alla cifra spesa

     

    polizia

    CASERTA - Stamattina il personale della Polizia di Stato appartenente al Commissariato di Pubblica Sicurezza di Cava de’ Tirreni,  ha denunciato il 48enne A. F. residente nel casertano, per il reato di truffa ai danni di una cassiera del supermercato Conad di Cava.

    Il truffatore, che ha a suo carico numerosi precedenti penali, era specializzato nel metodo truffaldino denominato “rendez moi” (restituiscimi), che consiste nel confondere e raggirare il cassiere, al momento del pagamento, utilizzando una precisa tecnica consistente nel pagare con una serie di banconote di vario taglio, consegnandole e ritirandole repentinamente, con una manipolazione tale da ottenere un resto nettamente superiore alla cifra spesa.

    Con questo sistema il truffatore aveva messo a segno numerosi colpi nel territorio cavese e anche in altre province.

    PUBBLICATO IL: 25 marzo 2014 ALLE ORE 12:30