Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Arresti e denunce a TRENTOLA, ORTA DI ATELLA E S.ARPINO


    Ad un ortese 47enne  è stata notificata un’ordinanza di detenzione domiciliare, mentre è stato deferito per falso e ricettazione un 34enne pakistano. A finire nei guai anche un 21enne di Trentola, che per rapina, dovrà scontare, sempre ai domiciliari 1 anno  ORTA DI ATELLA - Nella serata di ieri in Orta di Atella e Sant’Arpino […]

    Ad un ortese 47enne  è stata notificata un’ordinanza di detenzione domiciliare, mentre è stato deferito per falso e ricettazione un 34enne pakistano. A finire nei guai anche un 21enne di Trentola, che per rapina, dovrà scontare, sempre ai domiciliari 1 anno 

    ORTA DI ATELLA - Nella serata di ieri in Orta di Atella e Sant’Arpino i carabinieri della Compagnia di Marcianise hanno svolto un servizio coordinato a largo raggio di controllo del territorio. Il dispositivo che ha visto l’impiego di 8 pattuglie automontate ha comportato un arresto ed una denuncia in Stato di Libertà.

    Ad essere arrestato è stato   Ulderico CAMPANILEcl. 66 di  Orta di Atella al quale è stata notificata un’ordinanza di sottoposizione alla detenzione domiciliare.  L’uomo, sconterà la pena di anni 1 di reclusione, per vari reati, presso la propria residenza dove è stato condotto dai militari che lo hanno arrestato.

    Nel corso dello svolgimento del servizio coordinato è stato poi denunciato in stato di libertà, per uso di atto falso e ricettazione, 34enne cittadino del Pakistan, trovato in possesso di un falso certificato di assicurazione e relativo contrassegno. Sono stati, inoltre, controllati nr. 30 veicoli e 56 persone ed elevate nr. 11 contravvenzioni al cds della strada.

    TRENTOLA DUCENTA – Nella mattinata odierna, in Trentola Ducenta , i militari della Stazione Villa Literno,  unitamente a militari del Reparto Territoriale di Aversa, hanno tratto in arresto Francesco BALIDO , cl. 92, del posto in esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare degli arresti domiciliari emessa dal Tribunale di Napoli Nord, in completa sintonia con il quadro indiziario raccolto dagli operanti, per il reato di “rapina aggravata”.

    Il BALIDO, il 26.10.2013 a Villa Literno sulla s.p. Trentola Ischitella, si era reso responsabile di una rapina ai danni di una 20enne  della Bulgaria dedita alla prostituzione, asportandole, mediante violenza, la borsa contenente 25,00 euro.

    L’arrestato, è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso l’abitazione di residenza.

    PUBBLICATO IL: 17 novembre 2013 ALLE ORE 14:18